in ,

Adozioni gay: il fotografo Oliviero Toscani Vs Fratelli d’Italia

Fratelli d’Italia contro le adozioni gay – All’indomani della storica sentenza del Tribunale dei minori di Roma che nei giorni scorsi ha legalizzato la ‘stepchild adoption’, riconoscendo l’adozione di una bimba a una coppia di donne omosessuali, Fratelli d’Italia, il partito guidato da Giorgia Meloni, ha pensato bene di manifestare il suo dissenso contro tale provvedimento mettendo in Rete una foto che ritrae due coppie omosessuali (una di uomini e una di donne) e un bambino, recante poi la scritta ‘Un bambino non è un capriccio. No alle adozione per i gay. Difendiamo il diritto dei bambini ad avere un papà e una mamma’.

adozione-gay-fdi

Il fotografo Oliviero Toscani, autore della foto in questione, completamente all’oscuro della scelta del partito di destra che ha usato una sua fotografia per protestare contro le adozioni gay, una volta scoperto quanto accaduto ha denunciato il fatto su Twitter: “Ma cosa salta in testa a @FratellidItaIia di usare una mia fotografia per una cosa del genere? Verranno denunciati”. Alcuni esponenti del partito si sono celermente distaccati da quanto successo; l’ex eurodeputato Carlo Fidanza ha precisato che quanto successo è stato un errore estraneo a FdI: “Si è trattato di un errore in assoluta buona fede di qualche nostro militante, ma come partito non abbiamo responsabilità. La foto non era pubblicata sui nostri profili ufficiali”.

L’ira di Oliviero Toscani però non si è placata: il fotografo, infatti, intervistato da Adnkronos, ha detto che chiederà il massimo del risarcimento al partito di Giorgia Meloni e che donerà la somma a qualche organizzazione impegnata a favore delle adozioni omosessuali.

The Cut a Venezia

Mostra del Cinema di Venezia 2014: in “The Cut” il ricordo del genocidio armeno (Video)

Calciomercato Torino news: Cerci all’Atletico Madrid è ufficiale