in

Adriana Volpe e Giancarlo Magalli la querelle in tribunale: le parole dure del conduttore

La querelle tra Adriana Volpe e Giancarlo Magalli è finita in tribunale. Il noto conduttore è stato rinviato a giudizio con l’accusa di diffamazione nei confronti della collega conosciuta a I fatti vostri. Stando alle parole di Dagospia, la data della prima udienza dovrebbe aver luogo il prossimo 15 luglio 2019. Giancarlo Magalli esasperato per la situazione è stato intercettato da Novella 2000, settimanale al quale però ha rilasciato una dichiarazione tutt’altro che rassicurante. 

adriana volpe sostituta a i fatti vostri

Adriana Volpe e Giancarlo Magalli, la questione si risolverà in tribunale: le parole del conduttore 71enne

A proposito del battibecco televisivo finito nelle aule di un tribunale e delle ultime dichiarazioni di Adriana Volpe, Giancarlo Magalli ha risposto in maniera seccata: «Ora basta, non voglio darle questa soddisfazione di avere ulteriore visibilità!», parole che fanno capire quanto astio ci sia ancora tra il presentatore 71enne e la conduttrice, che dal canto suo giorni fa ha confidato a La Repubblica un fenomeno che sarebbe diffuso negli studi Rai: il maltrattamento che lei e altre donne sono costrette a subire sul posto di lavoro. «La prima cosa nella vita è il rispetto. Si deve reagire alle discriminazioni, non accettare frasi che infangano la dignità. Un uomo non può denigrare il lavoro di una donna, fare insinuazioni. In Rai ci sono migliaia di segretarie, giornaliste, autrici: secondo lei sono l’unica ad aver subito angherie e soprusi?», ha chiesto Adriana Volpe, che ha aggiunto: «Mi spostano a Mezzogiorno in famiglia, che il direttore di Rai 2 Carlo Freccero chiuderà. Scelta legittima. Ma quale donna ha il coraggio di denunciare se viene demansionata e resta senza lavoro?». 

Adriana Volpe a muso duro contro la Rai: «Credo nella giustizia!»

Adriana Volpe non ha paura e come riportato da “Velvet Gossip” a muso duro affronta la Rai e a testa alta andrà al processo la prossima estate: «Credo nella giustizia. Lunedì vedrò l’amministratore delegato della Rai Fabrizio Salini, mi auspico che tuteli la mia dignità e quella di tutte le donne!». Insomma la denuncia a Giancarlo Magalli, ultimo stadio di una serie di botta e risposta prima in tv e poi sui giornali, è piuttosto un’accusa alle angherie che le donne debbono subire sul posto di lavoro.

leggi anche l’articolo —> Giancarlo Magalli e Adriana Volpe, lo scontro finisce in tribunale: il conduttore rinviato a giudizio per diffamazione

Scuolabus Padova autista ubriaco con precedenti penali, l’azienda: «Dei dipendenti non si può sapere tutto!»

Amici 18 anticipazioni stasera 18 maggio 2019: ecco cosa accadrà durante la semifinale