in

Adriano Celentano figli: chi è Giacomo Celentano?

Adriano Celentano figli: chi è Giacomo Celentano?

Adriano Celentano ha tre figli: Rosalinda Celentano, Rosita Celentano e Giacomo Celentano. Rosalinda è nata il 15 luglio del 1968 a Roma, ed è la sorella minore di Rosita e Giacomo. Rosita è invece nata il 15 febbraio del 1965, tre anni prima di Rosalinda, a Milano, mentre Giacomo è nato nel 1966. Secondogenito di due personaggi famosi, Adriano Celentano e Claudia Mori, unico maschio di casa, dopo suo padre, Giacomo ha dovuto combattere da sempre con uno stuolo di donne. Il fratello di Adriano Celentano, Alessandro Celentano, ha infatti avuto tre figlie femmine, cugine di Giacomo, Rosalinda e Rosita, ovvero:  Monica, Adriana ed Alessandra che il pubblico conosce per essere una delle maestre più ‘cattive’ della scuola di Amici, il talent di Maria De Filippi.

Adriano Celentano figli: la carriera di Giacomo Celentano

Dopo il diploma scientifico alla scuola S. Agostino di Milano, all’età di ventitré anni Giacomo Celentano ha iniziato a muovere i primi passi nel mondo dello spettacolo seguendo le orme di mamma e papà. E’ nato, in collaborazione con Mario Lavezzi il primo album intitolato Dentro il bosco.  Successivamente il figlio di Adriano Celentano e Claudia Mori ha vissuto un periodo molto buio che ha deciso di raccontare in un libro e che ha superato avvicinandosi alla Fede e alla Chiesa. Dopo aver scritto per il padre la canzone intitolata Vento d’estate, che si trova nell’album Arrivano gli uomini, ed aver collaborato come redattore al giornale satirico Il Cartone, Giacomo Celentano ha iniziato a scrivere brani musicali d’ispirazione cristiana entrando in contatto con Roberto Bignoli e Mario Ferrara. E’ in questo periodo che Giacomo ha conosciuto l’amata Katia, che di lì a poco è diventata sua moglie. La carriera è proseguita fra musica, letteratura, ha ormai pubblicato diversi libri, e impegno sociale.

Adriano Celentano figli: il periodo buio di Giacomo Celentano

Non ne ha mai fatto mistero, anzi ne ha parlato pure in un libro. Giacomo Celentano ha vissuto un periodo buio. In una intervista a Libero Quotidiano ha descritto quel brutto momento così: “Nel ’90, una notte, non respiro più. Sensazione di morire, attacco di panico. Da quel momento è sempre peggio, non ho forze, sembro un vecchio di 90 anni. Gli esami dicono che non ho niente, ma sto male, non mi muovo, sembro un vegetale“.  Solo la Fede pare averlo realmente aiutato. Per un periodo ha anche pensato di farsi Frate, ma il suo padre spirituale lo ha aiutato a capire che non era la sua vera strada. La guarigione? Nella stessa intervista Giacomo Celentano la descrive così: “Nel ’96 papà mi propone di andare a Lourdes con lui e con mamma. Accetto. Quando sono là mi raccolgo in preghiera e chiedo alla Madonna di riuscire a realizzarmi nella vita. E la malattia sparisce nel momento in cui mi riavvicino ai sacramenti“.

ATTENTATO PARLAMENTO LONDRA ISIS RIVENDICA

Isis news Turchia: arrestati 423 sospetti terroristi dello Stato islamico

allerta meteo liguria news

Maltempo Liguria: allerta meteo prolungata fino a lunedì 6 febbraio, forti piogge e venti di burrasca