in ,

Aereo abbattuto in Ucraina forse colpito da missile filo-russo

La prima ricostruzione della tragedia dell’aereo abbattuto in Ucraina, nel confine con la Russia, vuole che sarebbe stato un missile terra-aria dei ribelli filo-russi a colpire il Boing 777 della Malaysia Airlines. Il velivolo sarebbe, in volo a 10mila mentri di quota stato erroneamente scambiato per un aereo merci ucraino.

ultime notizie aereo abbattuto

Intanto il governo di Kiev accusa Mosca, dicendo di essere in possesso di una intercettazione telefonica che inchioderebbe la Russia ed i combattenti sul confine. Kiev parla chiaramente di atto terroristico. Il presidente Vladimir Putin rimanda al mittente le accuse e dice che la colpa della tragedia ricade su Kiev in quanto ha dato il via alla ripresa delle operazioni militari.

Nel frattempo gli Stati Uniti hanno rischiesto un cessate il fuoco immediato per permettere l’avvio di un’inchista sulle cause dell’abbattimento del. Intato emerge che molti dei 298 passeggeri a bordo, tutti morti, erano professionisti e volontari diretti a Melbourne, in Australia, per il convegno internazionale sull’AIDS. Entrambe le scatole nere sono state ritrovate.

Microsoft: manda a casa 18mila lavoratori

I NOFX tornano in Italia: il 3 agosto concerto al Carroponte di Sesto San Giovanni