in ,

Aereo abbattuto in Ucraina, l’Onu: “Un crimine di guerra”

L’abbattimento del volo MH17 della Malaysia Airlines, costato la vita a 298 persone lo scorso 17 giugno, è da considerarsi un crimine di guerra. Lo ha affermato il commissario Onu per i diritti umani Navi Pillay, che ha sottolineato la drammaticità della situazione nel Paese, dove ad oggi sono morte oltre 1 milione di persone.

“È imperativo che un’indagine rapida, completa, efficace, indipendente e imparziale sia condotta su quell’episodio”, ha dichiarato Gianni Magazzeni dell’Alto Commissario delle Nazioni Unite. L’Organizzazione per la sicurezza e la cooperazione in Europa denuncia pertanto una situazione inaccettabile ed estremamente a rischio sul sito del disastro aereo, che impedisce la possibilità di una missione di osservatori disarmati che facciano luce sulla vicenda.

 

blog beppe grillo

M5S: contro la riforma del Senato si valutano azioni eclatanti

I tagli e le acconciature più brutte e trash

Moda e capelli: i 9 peggiori tagli mai visti