in ,

Aereo malese abbattuto in Ucraina: i servizi segreti tedeschi “Sono stati i separatisti filorussi”

A bordo del Boeing 777 della Malaysia Airlines, precipitato il 17 luglio 2014 nell’Ucraina dell’est, c’erano 298 persone. Il capo dei servizi segreti tedeschi, Gerard Schindler, presente ad una commissione parlamentare, ha rivelato al settimanale Der Spiegel che i separatisti filorussi hanno abbattuto l’aereo (l’articolo uscirà domani 20 ottobre).

Gerhard Schindler ha sostenuto che i separatisti filorussi abbiano abbattuto l’aereo con un sistema di difesa russo Buk, di appartenenze dell’esercito ucraino. Secondo il rapporto preliminare, reso pubblico qualche settimana fa all’Aia dall’Ufficio di sicurezza olandese, “il volo si è disintegrato in aria probabilmente come risultato di un danno strutturale causato da un grande numero di oggetti a grande velocità che sono penetrati nella carlinga dall’esterno“. Non è stato detto esplicitamente, che l’aereo sia stato abbattuto da un missile terra-aria.

Tendenze autunno 2014 consigli look uomo abito marrone e accessori

Look ufficio autunno 2014: completo da uomo marrone e accessori da abbinare

squadra antimafia 6 anticipazioni

Squadra Antimafia 6 anticipazioni 20 ottobre: Calcaterra al limite del lecito