in ,

Aeroporto di Lamezia Terme arresti: trema la Sacal, manette per figure di spicco

Trema l’Aeroporto di Lamezia Terme, punto di incontro per migliaia di cittadini calabresi che quotidianamente scelgono lo scalo di Sant’Eufemia per raggiungere il Nord Italia. Nella mattinata odierna, infatti, un terremoto giudiziario si è abbattuto sulla Sacal, la società di gestione dello scalo lametino e che da qualche settimana è entrato anche all’Aeroporto dello Stretto di Reggio Calabria.

—> Aeroporto di Reggio Calabria: le ultimissime

Come riporta Ansa, infatti, sono stati arrestati Massimo Colosimo, presidente della Sacal, Pierluigi Mancuso, direttore generale, ed Ester Michienzi, responsabile Ufficio legale. Gli arresti sono stati fatti in esecuzione di ordinanze di custodia cautelare ai domiciliari emesse dal Gip su richiesta della Procura della Repubblica di Lamezia Terme, diretta da Salvatore Curcio.

—> Le ultime notizie con UrbanPost

Ad eseguire i provvedimenti restrittivi il Gruppo di Lamezia Terme della Guardia di finanza, che ha condotto anche le indagini che hanno portato all’emissione dei provvedimenti stessi. I reati contestati a vario titolo sono corruzione, peculato, falso e abuso d’ufficio. I finanzieri, inoltre, indagano anche su varie forme di concussione.

L Isola dei Famosi facebook

Isola dei Famosi 2017 finale, questa sera non va in onda: ecco perché

pasqua 2017 dove andare eventi

Pasqua 2017, dove andare? I migliori appuntamenti in Italia tra tradizione e cultura