in ,

Afghanistan attacco ONG svedese: uccisa donna tedesca, rapita una finlandese

Nuovo attacco in Afghanistan, precisamente a Kabul, dove è stata assalita la sede di una ONG svedese. Come riportano fonti locali a rimetterci la vita è stata una donna tedesca mentre un’altra cooperante finlandese è stata rapita.  Secondo un portavoce del ministero dell’Interno afghano, durante l’assalto alla guesthouse che ospita i cooperanti è stata anche decapitata la guardia del corpo afghana della donna tedesca.

La ONG svedese vittima dell’attacco è la Operation Mercy, ovvero un’organizzazione internazionale umanitaria per lo sviluppo basata a Orebro, in Svezia, e ha progetti di sviluppo comunitario in Asia centrale, Medio Oriente e Africa settentrionale. Non sono state rese note le identità delle donne vittime dell’agguato.

—> Le ultime notizie con UrbanPost

—> Tutto sul mondo delle news 

Neuroscienze, i ritiri spirituali sempre più importanti per il benessere dell’uomo

BOLOGNA TIR IN FIAMME SULLA A14

Roma incidente mortale in via Nomentana: morti due giovanissimi