in ,

Afghanistan, attentato al consolato Germania: 4 morti e 115 feriti

Attacco terroristico operato dai talebani contro il consolato tedesco di Mazar-e-Sharif in Afghanistan: prima è stato fatto esplodere un camion bomba e poi c’è stato l’assalto di un commando armato; l’ultimo bilancio parla di 4 morti e 115 feriti, alcuni di questi molto gravi, tra cui ci sarebbero anche 10 bambini. L’attentato si è verificato nella provincia settentrionale di Balkh ed è stato rivendicato dal portavoce dell’Emirato islamico dell’Afghanistan, Zabihullah Mujahid.

La deflagrazione causata dal camion-bomba è stata talmente forte da provocare danni anche ad edifici distanti quasi cinque chilometri dal luogo dell’esplosione; la bomba sarebbe stata utilizzata per spianare la strada ai mujaheddin che hanno fatto irruzione nell’area con armi pesanti. L’attacco è stata una rappresaglia per il raid aereo statunitense di alcune settimane fa che ha provocato la morte di 32 civili a Kunduz.

Il consolato è rimasto gravemente danneggiato dall’attentato ma non ci sarebbero vittime tra i funzionari tedeschi presenti all’interno; l’area è stata isolata per tutta la notte, con mezzi delle forze di sicurezza che hanno presidiato la zona.

 

Sciopero trasporti 26 ottobre 2018

Sciopero treni 25 novembre 2016: orari, informazioni e aggiornamenti

Un Medico in famiglia 10

Un Medico in Famiglia 10 rai tv anticipazioni 11 puntata del 17 novembre 2016: tremenda lite fra Anna e Lele