in ,

Africa allarme Ebola, 729 morti: in Sierra Leone dichiarato stato d’emergenza

In Africa il virus dell’Ebola continua ad estendersi e a fare morti, finora in tutto 729, secondo quanto reso noto dall’ultimo rapporto dell’Oms. In Sierra Leone è stato dichiarato lo stato di emergenza per il grave rischio di contagio. Ad annunciarlo il presidente Ernest Bai Koroma, che ha deciso di annullare il suo viaggio a Washington per partecipare al vertice Usa-Africa previsto per il 4 e 6 agosto.

Tra i Pesi più colpiti anche Guinea e Liberia, dove è stato predisposto un piano di azione che prevede la chiusura delle scuole, degli uffici statali e la quarantena per il personale medico. I casi di persone contagiate sono in tutto 1300 e in queste ore anche molti Paesi Ue, come Francia e Gran Bretagna, stanno rafforzando le misure precauzionali e di sorveglianza. In Italia, invece, il rischio di infezione “è quasi nullo”, ha assicurato il ministero della Salute.

Allarme bambini immigrati in Usa

Usa, bambini immigrati clandestini: il governo pensa a rimpatrio di massa

Rinviata udienza Marò

Caso Marò news, tribunale rinvia udienza al 14 ottobre: il magistrato era indisposto