in ,

Agcom, nuovo regolamento che vieta film e musica gratis su internet

Forse da oggi la pirateria on line sarà più facile da reprimere ristabilendo la legalità. Entra in vigore il nuovo regolamento dell’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni a tutela del diritto d’autore. La novità, per una più efficace repressione della pirateria online, consiste nel fatto che non solo l’autorità giudiziaria, ma anche l’Agcom potrà disporre la rimozione dei contenuti illegali. Attraverso un procedimento lungo al massimo 35 giorni, compreso gli accertamenti.

computer tastiera

Tutte le opere digitali che oggi si trovano in rete subiranno un ridimensionamento notevole. Il nuovo regolamento s propone di proteggere tutti i contenuti coperti da diritto d’autore come canzoni, film, fotografie e articoli. Su Facebook molte le lamentele e si leggono commenti di questo tenore: “Avvisiamo tutti gli appassionati che dal 31 marzo la nostra liberà è finita, quindi godetevi i vostri ultimi momenti più belli con le vostre serie preferite”.

Gli operatori dei siti che ospitano link di film in streaming insorgono, denunciando che esiste la volontà di colpire chi lavora solo con i link e non i siti di hosting che ospitano fisicamente il materiale e sarebbero i veri lucratori sul cinema.

Nata e cresciuta in Sicilia. Studi classici e giuridici, lettrice appassionata di poesie e letteratura. Convinta sostenitrice che esiste una seconda possibilità in ogni campo anche per l'Italia.

Cinecittà World, offerte di lavoro nel nuovo parco tematico di Roma

antitrust indaga su eataly

Oscar Farinetti: trasformiamo il Sud in una grande Sharm El Sheikh (Video)