in ,

Agevolazioni e bonus famiglia 2017: tutto quello che bisogna sapere della Legge di Stabilità

Un pacchetto famiglia complesso quello inserito dal Governo Renzi nella bozza al vaglio dell’Europa della Legge di Stabilità 2017 che, a breve, dovrebbe arrivare in Parlamento per il voto. Sostanzialmente confermati molti dei bonus già noti per la loro presenza nelle precedenti manovre ma anche alcune interessanti novità che dovrebbero sostenere non solo le famiglie a basso reddito ma tutte le mamme in procinto di avere un bebè. Ecco allora in una piccola guida bonus e agevolazioni 2017 per la famiglia presentati nella Legge di Stabilità per i quali il sì definitivo arriverà solo con l’approvazione in Parlamento, presumibilmente prima del referendum costituzionale del 4 dicembre.

Sostanzialmente confermati senza grosse modifiche il Bonus Bebè 2017 a sostegno delle famiglie a basso reddito ma non sotto la soglia di povertà per le quali era già stata precedentemente pensata la Carta Sia. Confermati anche i Voucher Baby Sitter (600 euro mensili) e i Buoni Asilo Nido (1000 euro l’anno) per le mamme che vogliono tornare al lavoro e hanno bisogno di supporto economico per la cura dei propri neonati: visto il successo della scorso anno per i primi infatti è stato raddoppiato lo stanziamento economico con 40 milioni di euro a bilancio nella Legge di Stabilità 2017. Qui potete trovare tutti i dettagli relativi a queste agevolazioni 2017 per la famiglia.

Pensato per le famiglie a basso reddito con almeno due figli a carico anche il Bonus Famiglia 2017, un contributo economico straordinario a sostegno delle famiglie numerose. Tra le novità più interessanti inserite tra le agevolazioni famiglia nella Legge di Stabilità 2017 il Bonus Mamma Domani, ovvero un incentivo di 800 euro che sarà probabilmente legato all’Isee e che le future mamme potranno richiedere allo scadere del settimo mese di gravidanza: qui i dettagli. Infine tra le ultime novità anche il raddoppio degli assegni familiari per i nuclei che hanno un reddito lordo annuo inferiore ai 7.000 euro. Tutti i dettagli tecnici per fare domanda, scadenze e requisiti saranno resi noti con il decreto attuativo della manovra.

web summit lisbona 2016

Web Summit Lisbona 2016: anche 41 startup innovative italiane in gara

Belen Rodriguez Intervista a Maurizio Costanzo

L’intervista: Belen Rodriguez da Maurizio Costanzo, lacrime e fragilità