in ,

Agevolazioni fiscali 2016: la detrazione per i contatori di calore

Con il 2016 tutti i condomini entro la fine dell’anno dovranno adeguarsi alla normativa europea, installando i contatori per la contabilizzazione del calore. Una spesa che ricadrà quindi sulle spalle delle famiglie ma che in parte sarà restituita dalla Stato: Urban Donna – Casa vi spiega come, tra le agevolazioni fiscali 2016, sarà possibile detrarre anche l’installazione dei contatori del calore.

L’installazione in tutti i condomini dei contatori del calore serve a permettere ai residenti di misurare l’effettivo consumo di calore o di raffreddamento o di acqua calda delle singole unità immobiliari o di sistemi di termoregolazione e contabilizzazione del calore. Ciò permetterà non solo di risparmiare ai condomini, evitando conguagli o bollette forfettarie, ma anche a migliorare in termini energetici gli immobili.

E’ per questo motivo che è possibile ottenere delle agevolazioni fiscali sull’installazione dei contatori del calore; essa infatti rientra a tutti gli effetti nelle detrazioni previste per gli interventi di recupero del patrimonio edilizio in quanto sono finalizzati al conseguimento di risparmio energetico. Appartenendo a questa categoria le detrazioni fiscali sono pari al 50% della spesa per un importo massimo di 96 mila euro. Si ricorda inoltre nel caso in cui questa spesa venga fatta in concomitanza con interventi di riqualificazione energetica dell’immobile, la detrazione sarà pari al 65% per un massimo di spesa di 30 mila euro.

Credit Foto: Kzenon / Shutterstock

Tara Gabrieletto e Cristian Galella tradimento

Tara e Cristian presunto tradimento: la verità a Pomeriggio 5

caso loris news andrea stival

Loris Stival ultime notizie: dissequestrati i cellulari del nonno Andrea e della compagna