in ,

Agevolazioni fiscali ristrutturazione 2017: le novità in vista della Legge di Stabilità

Il tema caldo dell’autunno al Governo è, tra le altre cose, certamente la Legge di Stabilità 2017: moltissimi italiani infatti sono in attesa di sapere quali saranno le agevolazioni fiscali per la casa che saranno rinnovate oppure introdotte per il prossimo anno. Malgrado la conferma da parte del premier Matteo Renzi relativamente al mantenimento dell’Ecobonus 2017 esattamente come è ora, ovvero con la detrazione al 65%, molte sono le novità che potrebbero essere introdotte e che potrebbero andare ad aiutare ancora di più le famiglie che desiderano migliorare la situazione della propria abitazione.

Alla situazione attuale sembrerebbe plausibile che, oltre alla conferma dell’Ecobonus al 65% per il miglioramento energetico della propria casa, siano introdotte tra le agevolazioni fiscali per la casa 2017 altre due detrazioni: una per le ristrutturazioni delle parti comuni nei condomini e una per la permuta degli immobili. Anche se ancora non c’è nulla di chiaro né confermato, certamente sarebbero utili a smuovere ancora di più il settore dell’edilizia.

Tra gli altri cambiamenti alle agevolazioni fiscali per la casa nella Legge di Stabilità 2017 potrebbe inoltre esserci la possibilità che il bonus fiscale per la messa in sicurezza degli edifici a rischio sismico sia esteso anche alle seconde case nelle zone a maggior rischio di terremoti, ovvero la 1 e la 2. Una detrazione, già definita Sismabonus, che potrebbe anche essere superiore al 65% dell’Ecobonus ma le certezze si potranno avere solo con l’approvazione della Legge di Stabilità 2017.

bando startup innovative milano amsterdam

Bando startup innovative: Milano e Amsterdam unite per l’innovazione

sagre della castagna 2016 in Toscana, Campagna e Lazio

Sagre della castagna 2016 in Lazio, Toscana e Campania: gli itinerari più ghiotti