in

Aggiornamento Android 7.1.1 Nougat Nexus, Google Pixel: nuove schede informative e dimensioni ridotte per le app

Dopo il rilascio dell’aggiornamento Android 7.1.1 Nougat su Nexus e Google Pixel, iniziano a circolare in rete le prime indiscrezioni sulle novità e i miglioramenti introdotti con la nuova release del sistema operativo: tra queste vi sarebbe una miglior latenza del display e migliori performance di utilizzo della rete 4G LTE.

>> TUTTI GLI ULTIMI AGGIORNAMENTI ANDROID <<

Come già annunciato ieri, è stato rilasciato l’aggiornamento Android 7.1.1 Nougat per i dispositivi Nexus e Google Pixel disponibile in modalità OTA (Over The Air): in particolare, la versione build NMF26x, è disponibile (o lo sarà a breve) sui device Google Pixel, Pixel XL, Pixel C nonché Nexus 6P, Nexus 5X, Nexus 9, Nexus Player e Nexus 6. Ma quali sono le novità introdotte? Se sul blog di Google si parlava solamente di un nuovo set di emoji “per esprimere al meglio il proprio essere”, del supporto alle immagini GIF per Google Allo e dell’introduzione delle scorciatoie rapide, le prime prove hanno però evidenziato ulteriori migliorie. In particolare, molti degli utilizzatori americani segnalano la risoluzione dei bug relativi alla banda 4G LTE su Google Pixel, ricezione che – prima dell’aggiornamento – presentava seri problemi d’instabilità. Ars Technica segnala invece migliorie in tema latenza del display dei device aggiornati all’ultima versione del sistema operativo firmato Google: stando ad una prova, sembra che la velocità di risposta del touchscreen dei dispositivi sia scesa da 48 millisecondi a 28 millisecondi.

>>SEGUICI ANCHE SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK<<

[amazon kw=”Canon EOS 100D Reflex Fotocamera Digitale, 18 Megapixel + EF-S IS STM Obiettivo 18-55 mm, Nero” code=”schiavon0c-21″/]

Non solo aggiornamento Android 7.1.1 Nougat, arrivano anche importanti novità riguardanti il Play Store. Per venire incontro ai propri utenti, infatti, Google avrebbe lavorato a ridurre in modo sostanziale le dimensioni degli aggiornamenti delle applicazioni disponibili su Play Store. Grazie ad un nuovo algoritmo creato da Colin Percival, infatti, si potranno notare riduzioni sino al 50%. Il market delle app Android si rinnova però anche dal punto di vista dei contenuti: nelle schede informative verranno infatti specificate sia le dimensioni esatte dell’applicazione sia quelle di eventuali aggiornamenti.

donald trump minaccia russia crisi siria armi chimiche

Apple, Donald Trump e la Silicon Valley: invitato Tim Cook, ecco il progetto del Presidente Usa

Maserati

MotorShow Bologna 2016 auto, le vetture più belle in esposizione [FOTO]