in

Aggiornamento Android 6.0 Marshmallow e N news: Google dichiara guerra a iOS e alla frammentazione sul mercato

Secondo le ultime indiscrezioni, Google, famoso motore di ricerca, vorrebbe avere pieno controllo dell’Aggiornamento Android proponendo paletti e obblighi nei confronti dei produttori, in questo modo non sarà più possibile personalizzare i propri device.

->SEGUICI ANCHE SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK UFFICIALE: URBAN TECH

Lo scopo di Google è quello di migliorare le prestazioni e, in particolare, la velocità dell’Aggiornamento Android, considerato uno dei maggiori talloni d’Achille del robottino verde. Richard Windsor, analista di Edison Investment Research ha dichiarato: “Google finirà per prendere il controllo completo di Android spostando l’intero sistema operativo in un livello di servizio noto come Google Mobile Service. Questo è l’unico modo in cui Google può porre fine alla frammentazione, problema che continua ad affliggere i suoi dispositivi, e riprendere il controllo della distribuzione del software“.

In questo modo i dispositivi con sistema operativo Android non sarebbero tanto diversi dai device con all’interno iOS oppure Windows 10. La possibilità di modificare il software, per i vari produttori, scenderà a zero. I dati non sembrano favorire questa possibile realtà: difatti l’ultimo Aggiornamento Android, Marshmallow, non ha riscosso fino a questo momento molto successo, si parla dell’1,2% di utenti, contro il 77% dell’ultimo aggiornamento iOS.

Photo Credit: Asif Islam/Shutterstock.com

dieta primavera, cibi primaverili, cibi di primavera, alimenti di primavera, frutta e verdura di primavera, cosa mangiare in primavera,

Dieta di primavera: i cibi che non possono mancare in tavola

Pasqua 2016 vacanze scolastiche

Pasqua 2016 vacanze scolastiche: quando sono, cosa fare e dove andare con i bambini