in

Aggiornamento iOS 9.3.3 jailbreak per iPhone, iPad e iPod: problemi, pro e contro, conviene scaricarlo?

Il jailbreak dell’aggiornamento iOS 9.3.3 è ormai disponibile per i device targati Apple, come iPhone, iPad e iPod. La sostituzione della versione precedente, iOS 9.3.2, ha consentito di apportare alcune valide correzioni a bug e patch per la sicurezza. Non tutti, però, sono d’accordo sull’installazione dell’ultima versione, ecco quali sarebbero i motivi.

->SEGUICI ANCHE SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK UFFICIALE: URBAN TECH

Innanzitutto, l’aggiornamento iOS 9.3.3 sembra funzionare bene anche su device di vecchia generazione. Tra le correzioni, una riguarda l’audio del Bluetooth su iPhone SE. Inoltre, vi sono correzioni anche sul touch 3D quando si utilizza la tastiera, sulla barra spaziatrice quando si usa la mail, e sono state migliorate le prestazioni diminuendo il lag su Safari e Spotify. Infine, molte correzioni riguardano l’accessibilità e migliorie a livello di hardware e tastiera. In generale, sono molti gli ostacoli superati da iOS 9.3.3.

Sono state però segnalate alcune problematiche inerenti al jailbreak di iOS 9.3.3. Il primo problema riguarda il funzionamento di FaceTime che potrebbe non avviarsi; in questo caso l’unico modo potrebbe essere quello di riavviare lo smartphone. Inoltre, prima di effettuare il jailbreak è consigliabile salvare i dati tramite backup poiché capace di invalidare la garanzia dei device con conseguenti rischi non prevedibili. Il consiglio dei più esperti, in realtà, è quello di attendere che l’aggiornamento iOS 9.3.3 sia fruibile in tutto il mondo, in modo tale da poter avere conferma che non vi siano problemi quando si andrà a effettuare l’upgrade.

car

Apple Car e il progetto Titan: l’iPhone perde punti, Cupertino punta sull’automotive

infedeltà, ricerche infedeltà italia

Eros, ecco quali sono le coppie che fanno l’amore più spesso