in

Aggiornamento Windows 10 Creators Update e prima build 16170 Redstone 3: dispositivi compatibili e ultime novità degli update

Quali saranno i device aggiornati Windows 10 Creators Update? Le prime indiscrezioni parlano di una lista non ufficiale inerente i dispositivi vicini all’update appena rilasciato da Redmond.
Come viene riportato da una fonte vicina a Dona Sarkar, Microsoft non ha ancora pianificato un rollout per tutti i device con sistema operativo Redmond. Il tweet da prendere in considerazione in questo caso è quello di @Nawzil10:

>>> SEGUICI ANCHE SU FACEBOOK, METTI MI PIACE SU URBANPOST TECH <<<

La fonte vicina a Dona Sarkar, mente di Windows Insider Program, fa sapere dunque che, allo stato attuale delle cose, Microsoft non ha ancora annunciato una lista di telefoni pronti a ricevere Windows 10 Creators Update. Al momento gli update sono rivolti ai seguenti dispositivi:
– Alcatel IDOL 4S
– Alcatel OneTouch Fierce XL
– HP Elite x3
– Lenovo Softbank 503LV
– MCJ Madosma Q601
– Microsoft Lumia 550
– Microsoft Lumia 640/640XL
– Microsoft Lumia 650
– Microsoft Lumia 950/950 XL
– Trinity NuAns Neo
– VAIO VPB051

>>> LE ULTIME NOVITA’ SU SURFACE PHONE 2017 <<<

L’elenco potrebbe aggiungersi di ulteriori smartphone, ad esempio con la serie di device della linea Lumia, completamente esclusi dall’aggiornamento Creators Update. Per quale motivo Microsoft ha deciso di tagliare fuori completamente i Lumia? Una reale giustificazione non è ancora stata resa ufficiale, l’ipotesi più credibile è da ricercare nell’incompatibilità tra i dispositivi appena citati e l’aggiornamento. Se fosse vero, per quale motivo non sono stati preventivamente avvisati gli utenti di questo problema?

Nonostante l’uscita di Windows 10 Creators Update il lavoro di Microsoft prosegue con il rilascio per i partecipanti del programma Windows Insider nel canale fast: Redstone 3 è già in fase di lavorazione. La prima build siglata 16170, è finalmente disponibile per gli Insider. Intanto, per chi volesse sapere quali saranno le novità concrete del suddetto aggiornamento, ecco una breve lista qui sotto:
– Introduzione di My People: si tratta di una funzionalità già anticipata con l’arrivo Creators Update. In realtà nell’ultimo aggiornamento non ve nè traccia e, per questo motivo, si pensa che sarà Redstone 3 il vero contenitore di questa implementazione.
– Supporto a Snapdragon su Windows: se ne parlava già da novembre scorso, ora risulta essere completa. Ecco un video esplicativo di ciò di cui stiamo parlando:

Project Neon: su Redmond 3 ci sarà una nuova interfaccia, in particolar modo per il menù Start e la barra delle applicazioni. Saranno implementazioni minime e migliorie utili specifiche per ottimizzare gli effetti di blur e trasparenze conosciuti a tutti gli utenti di Windows. In realtà l’ufficializzazione di queste modifiche è ancora un progetto top secret.
Composable Shell (o CShell) e l’interfaccia adattiva: il sistema operativo diventerà più versatile grazie a CShell. Ogni dispositivo avrà la sua versione riadattata alle dimensioni dello schermo in cui verrà utilizzata. L’idea di Microsoft è quella di lanciare Windows 10 su qualsiasi dispositivo presente in commercio. Un’idea davvero interessante ma sarà realmente fattibile dando un’occhiata alla concorrenza di iOS e Android? In un futuro prossimo non ci sarà dunque un Surface Phone ma più dispositivi della concorrenza adattati alle esigenze degli utenti Windows?

morgan fidanzata

Amici 16 Morgan contro il pubblico e Marco Bocci: “Siete tutti dei bimbiminkia” (VIDEO)

The Giver-Il mondo di Jonas f

Programmi tv 9 Aprile 2017: Che tempo che fa, The Giver-Il mondo di Jonas e A Bigger Splash