in ,

Aggressione con l’acido, Martina Levato:” Mandatemi da Don Mazzi”

Continua la vicenda di Martina Levato e del figlio neonato. La ragazza, condannata insieme al ragazzo a 14 anni per un’aggressione con l’acido, potrebbe perdere il bambino. Il tribunale sta infatti valutando la procedura per l’adottabilità del bambino.

La ragazza, secondo quanto riferito dal legale Stefano De Cesare, avrebbe chiesto di essere mandata insieme al figlio in uno dei centri gestiti da Don Mazzi o in alternativa all’Icam, l’istituto per madri detenute. La richiesta della giovane madre è stata depositata domani in un’istanza al tribunale di Milano e a quello dei minorenni da parte dell’avvocato De Cesare. La difesa proporrà quindi il trasferimento di Martina in una delle due comunità.

Nell’attesa di una decisione madre e figlio rimarranno all’ospedale Mangiagalli. L’avvocato attende inoltre un documento di accettazione da parte di Don Mazzi, che pare abbia già dato verbalmente l’ok al trasferimento di Martina Levato in una delle sue strutture. Inoltre la ragazza avrebbe chiesto al legale di permettere ad Alexander Boettcher di vedere il figlio.

Fiorentina News

Calciomercato Fiorentina News: Farias o Cerci se Joaquin dovesse partire

star wars rogue one spin off

Star Wars, Rogue One: tutti i dettagli sullo spin-off in uscita nel 2016