in ,

Aggressione omofoba a Rovigo: ‘palestrato’ spacca bicchiere in faccia a ragazzo gay

Sabato sera finito nel sangue quello appena trascorso da un ragazzo a Rovigo, in Veneto. Il giovane ha subito un’aggressione mentre si trovava davanti al locale “Cogheto”, in Corso del Popolo, perché ‘reo’ di essere un omosessuale. Erano le due di notte di sabato 18 aprile quando il ragazzo è stato assalito da un “pugile palestrato” – così lo hanno descritto i testimoni – che gli ha fracassato un bicchiere in pieno viso per un bacio dato al suo compagno.

I due ragazzi già prima dell’aggressione stavano ricevendo insulti, come riporta Il Gazzettino, e forse la loro scelta di baciarsi in pubblico è stato il loro modo per rispondere alle battute offensive e sfottò che gli venivano rivolti. Ma quel bacio evidentemente ha fatto scattare l’ira dell’aggressore, che al momento non è ancora stato identificato dai carabinieri.

Il ragazzo ferito è stato portato al pronto soccorso, illeso il suo compagno. Gli unici elementi finora in mano alla polizia sono i racconti dei presenti, che hanno definito l’aggressore come una una persona abituata a frequentare palestre, appassionato di pugilato”.

 

Coppia gay – Image credit: Shutterstock

Potenza, minorenni adescati sui social network: tre arrestati, tra cui un prete

abito da cerimo

Abiti da cerimonia 2015: l’abito kimono è la tendenza glam chic della primavera, consigli su outfit e accessori