in

Agorà, da domani su Rai 3 conduce Gerardo Greco

Questa è stata l’ultima volta per Andrea Vianello come conduttore di Agorà visto il suo incarico di direttore di Rai 3 che ricopre dai primi di gennaio: d’altronde l’aveva detto che avrebbe lasciato il programma dopo il periodo post-elettorale.

Il pronostico di Corradino Mineo, detto tempo fa a Un giorno da pecora, si è avverato: a condurre Agorà sarà Gerardo Greco, noto per il suo passato da corrispondente a New York, per il Giornale Radio prima e per il Tg2 poi, e come conduttore di Unomattina Estate su Rai 1 negli ultimi due anni.

Rai Tre

Greco, scelto dal direttore Vianello, da lunedì 4 marzo inizierà la nuova  avventura nel talk show che ha più che raddoppiato gli ascolti di Rai3 superando il 13% di share e imponendosi nel panorama mattutino, dominato da Unomattina e da Mattino cinque, e dal concorrenziale Omnibus, in onda su La7 e che prima di Agorà superava Rai3.

Il giornalista ha le carte in regola per condurre il talk show mattutino della terza rete, ora bisogna vedere se sarà in grado di mantenere alto il successo della trasmissione e se riuscirà a convincere il pubblico di Rai 3, molto diverso da quello di Unomattina.

Seguici sul nostro canale Telegram

Quanto costa la Camera dei Deputati? 3 milioni di euro al giorno

Giorgio Napolitano Discorso Fine Anno

Napolitano spinge verso un esecutivo di scopo