in

Aids, nuovo vaccino: sconfitto virus hiv su scimmie

La sperimentazione medica che mira a debellare il virus dell’hiv, grazie al lavoro di ricerca della Harvard Medical School di Boston, ha di recente compiuto un importante passo avanti. E’ la rivista Nature a rendere pubblico l’importante risultato: un vaccino sperimentato sulle scimmie è  riuscito a sradicare completamente il virus dell’HIV e presto sarà testato anche sull’uomo.hiv vaccino

La cosa straordinaria è che sono bastati pochi giorni e una miscela di anticorpi per eliminare il virus nel sangue delle cavie da laboratorio. Anticorpi il cui effetto è molto profondo e dura fino a 250 giorni, stando a quanto afferma il professor Dan Barouch della Harvard Medical School. I ricercatori si dicono ottimisti circa la possibilità di aprire la strada a nuove cure efficaci anche sull’uomo.

Questo è il secondo vaccino con effetti positivi, dopo quello provato recentemente dai ricercatori della Oregon Health and Science University, e applicato su una forma  aggressiva di virus chiamato SIVmac239, che è fino a 100 volte più  letale di HIV . Ma questo sperimentato dall’équipe di Dan Barouch, per la prima volta è riuscito ad ‘attaccare’ il virus  anche in parte dei tessuti dei macachi, e non solo nel sangue come finora si è fatto nelle cure contro l’Aids. “Non è stato mai provato un antivirale di tale portata. I nostri dati dimostrano per la prima volta che c’è stata una profonda efficacia terapeutica di potenti Hiv-specifici anticorpi monoclonali nelle scimmie cronicamente infettate da un altamente patogeno virus di immunodeficienza comune a scimmie e uomini. Il virus in questione è una versione delle scimmie dell’Hiv umano”, così spiega il prof. Dan Barouch, annunciando l’intenzione di sperimentare il vaccino così efficace sulle scimmie, anche sull’uomo.

Seguici sul nostro canale Telegram

Papillon: ora più diffuso tra le donne che tra gli uomini

corteggiamento

Mick Jagger smentisce il flirt Katy Perry ma lei non molla la presa