in

Al Bano e Romina Power: la verità sul loro matrimonio, lui “Sapevo che sarebbe finita”

Al Bano Carrisi al Corriere.it ripercorre la sua vita a pochi giorni di distanza dal matrimonio della sua terzogenita Cristel. Le luci sulla cerimonia di Christel, che ha sposato l’imprenditore di origini cilene-croate, non si sono ancora spente e Al Bano rivela: “Questa è la mia vita, non mi stupisco di vedere siepi di gente davanti casa. È così da sempre, mi spiacerebbe il contrario”, dice Albano. Poi, da uomo del Sud, aggiunge: “E comunque, la differenza con gli altri è che io sono vivo e in buona salute. E spero che duri”. Le nozze di Cristell sono state celebrate nella bellissima Lecce, mentre la festa si è svolta nella tenuta della famiglia Carrisi: “Cristel è nata il giorno di Natale proprio dentro questa casa, Romina sognava il parto come una volta. Dove altro poteva sposarsi?”. Al Bano ammette l’emozione mentre accompagnava la figlia all’altare: “Mi sono detto, ok sei emozionato, ma non fare scherzi. L’unico scherzo che ho fatto, alla fine, è stato quello allo sposo: all’altare ho finto di girare i tacchi e portarmi via mia figlia”.

L’organizzazione del matrimonio di Cristel e Davor è stata curata da un wedding planner, ma papà Al Bano ha personalizzato la coreografia: “Ho posizionato i fili e le lampadine, poi ho sistemato lungo i viali le cassarmoniche, le luminarie delle nostre feste patronali: i cinquecento invitati sono rimasti di stucco”. Cristel andrà a vivere a Zagabria e Al Bano le fa un augurio particolare: “Sono felice per lei. L’augurio che faccio a mia figlia è che, a differenza di quello che è successo a me e Romina, il suo matrimonio duri per sempre”.

Al Bano a distanza di molto tempo confessa che il matrimonio con Rominia Power era entrato in crisi diverso tempo prima del divorzio, già nel 1989, quando: “Lei ha cominciato a guardarmi in modo diverso, senza attenzione. Ho fatto di tutto per recuperare, tranne reinventarmi diverso da quello che ero”. Il divorzio è dunque arrivato a seguito di una crisi, ma Al Bano aggiunge altro: “Nel giorno stesso in cui ci siamo sposati è iniziato il mio personale countdown: sapevo che sarebbe finita, lei voleva con tutta se stessa una famiglia, ma aveva il tarlo del divorzio nel sangue, i genitori, i nonni, tutti si erano lasciati. Però mi sono detto: duri un mese o una vita, non voglio perdermi neppure un minuto di quello che sto provando”. Al Bano ha spiegato: “Hanno scritto tante cose deliranti, tipo che l’avevo rinchiusa in una masseria. La morte di Ylenia, che per me è una certezza, ha solo accelerato i tempi dell’addio: mi implorava di pensarla come lei, di credere che fosse viva. Comprendo il bisogno di speranza: è un male che non passa, Ylenia è qui ogni giorno, al matrimonio di Cristel ho pensato che si sarebbe goduta tanto la festa”. Il cantante di Cellino San Marco, dopo il divorzio da Romina Power ha altri due figli da Loredana Lecciso: “Ho coniato il termine pa-nonno, mezzo papà e mezzo nonno. Mi hanno ridato la vita: dopo il divorzio vivevo in una casa di fantasmi urlanti. Albano jr ha un’intelligenza brillante, mio padre diceva ‘sarà il bastone della tua vecchiaia’”. Al Bano non pensa di sposarsi ancora: “Ho già dato”. Invece l’artista ha in progetto di esibirsi in Cina con Carrera e Domingo e portare a termine il docu-film per la televisione sulla madre, dal titolo “Con gli occhi del cuore”.

Nata e cresciuta in Sicilia. Studi classici e giuridici, lettrice appassionata di poesie e letteratura. Convinta sostenitrice che esiste una seconda possibilità in ogni campo anche per l'Italia.

iphone 7 uscita Italia prezzi news

iPhone 7 uscita Italia news: oggi in Italia il melafonino Apple, prezzi e preorder

Antonio Tizzani nuove dichiarazioni

Gianna Del Gaudio presunte percosse: “Fu picchiata e non denunciò mai”