in ,

Al debutto dal 1 gennaio 2015 il nuovo modello Isee

Ritenuto da molti troppo datato, il nuovo modello Isee sarà attivo dal 1 gennaio 2015. In un’audizione alla Camera tenutasi nella giornata di ieri, il ministro Giuliano Poletti ha illustrato il programma relativo alle politiche sociali affermando il debutto del nuovo modello Isee dal 1° gennaio 2015.

 isee

L’Isee “indicatore della situazione economica equivalente” certifica la sussistenza delle condizioni di accesso a prestazioni sociali come gli asili nido, diritto allo studio universitario, ecc. ecc..

 

Ricordiamo a tutti che il vecchio indicatore Isee è datato 1998 ed con gli anni ha rappresentato sempre meno la componente finanziaria della famiglia.

 

Il nuovo Isee prenderà in considerazione con maggior valore le componenti patrimoniali e finanziarie che concorrono alla determinazione del reddito disponibile della famiglia ed includendo somme che sono fiscalmente esenti ma non lo saranno per il nuovo Isee.

Written by Piero Di Bello

Piero Di Bello
Commercialista specializzato in fiscalità internazionale e nazionale. Autore di articoli e saggi su tematiche di fiscalità estera. Vive e lavora in Roma, Bari, Malta, San Marino, Ungheria e Albania dove si occupa di "business intelligence", "oversea", "stabile organizzazione", "rappresentante fiscale", "identificazione diretta" e "start-up estere". Iscritto all'Ordine dei Dottori Commercialisti di Bari al n.2014 Sez. A ed iscritto alla Direzione Regionale dell'Agenzia delle Entrate nell'Albo dei professionisti autorizzati al rilascio del "Visto Pesante". Tiene seminari e convegni sulla fiscalità nei paesi anglosassoni e francofoni.

Uomini e Donne anticipazioni, Trono Over: Graziano vince la sfida “Arbiter Elegantiae”

parla lo zio di Roberta Ragusa

Caso Roberta Ragusa aggiornamenti a Quarto Grado: Roberta terrorizzata aveva chiesto aiuto