in ,

Al Jarreau è morto: lutto nel mondo della musica, addio alla leggenda del jazz

Al Jarreau è morto. Addio alla leggenda del Jazz. Proprio nella notte dei Grammy Awards 2017 si spegne una delle icone della discografia internazionale vincitrice di ben 7 premi Oscar della Musica. Da qualche giorno era ricoverato in ospedale a Los Angeles, aveva di recente annullato tutti i concerti in programma.

—> TUTTO SUL MONDO DELLA MUSICA

Al Jarreau era nato il 12 aprile 1940 a Milwaukee, Wisconsin, figlio di un vicario, aveva iniziato a cantare da piccolo nel coro gospel della chiesa locale per poi darsi al jazz. Il suo primo album risale al 1965, ma è tra gli anni ´70 e gli anni ’80 che Al Jarreau viene consacrato maestro indiscusso del pop-jazz americano, partecipando ai più importanti jazz festival internazionali. Il suo ultimo album è “My Old Friend: Celebrating George Duke” pubblicato nel 2014 per la Concord.

La notizia del ricovero di Al Jarreau aveva fatto il giro del mondo in un lampo. Ma sulla pagina Facebook dell’icona della black music, la speranza era ancora alta. “Al Jarreau sta migliorando lentamente e questa mattina ha cantato Moonlighting a una delle infermiere dell’ospedale: che forza della natura… ma con suo enorme dispiacere dovrà smettere di fare tour. Al è grato per i suoi 50 anni di viaggi intorno al mondo e per chiunque abbia condiviso quest’esperienza con lui – il suo fedele pubblico, i musicisti, e tutti coloro che gli sono stati di aiuto nel suo lavoro”, si leggeva sul profilo ufficiale appena tre giorni fa, il 9 febbraio.

Pensioni 2018 accredito giugno

Pensioni 2017 news: pensione anticipata, cumulo gratuito, ricongiunzione e totalizzazione recesso entro un anno

Il Segreto anticipazioni 12-18 febbraio 2017: un naufragio coinvolge Camila, è morta?