in ,

Spiagge per cani in Italia: ecco 10 località italiane dog-friendly consigliate

Il Bel Paese è ricco di spiagge e località balneari che ogni estate sono meta ambita di vacanze per migliaia di turisti. E negli ultimi anni sono sempre più numerose le zone di villeggiatura che offrono servizi di accoglienza ‘pet’, per tutti coloro che non vogliono rinunciare, nemmeno in vacanza, alla compagnia del proprio cane. Ecco qui di seguito un elenco di 10 località balneari italiane dog-friendly in cui trascorrere le ferie estive in compagnia del proprio amico a quattro zampe. Si tratta di strutture attrezzate e dotate di ogni servizio necessario per far vivere anche il vostro cucciolo nel più totale comfort durante il soggiorno.

Spiagge aperte ai cani

1In Veneto segnaliamo lo stabilimento Tamerici Dog di Rosolina Mare, in provincia di Rovigo. Dotato di un’area apposita per le attività motorie dell’animale e di un punto doccia, per la sua toilette. In provincia di Venezia c’è il Bau Bau Beach, presso Jesolo Lido; a Caorle, invece, sono tre le spiagge aperte ai pelosetti: la Spiagga di Levante, la Spiaggia della Brussa e quella di Bagno Margherita.

2 – In Liguria è da tenere a mente il Baubau Village, in corso Bigliati 9 ad Abissola Mare, in provincia di Savona. Lo stabilimento, consigliato anche dall’Enpa, è tra i migliori d’Italia e l’ingresso è a pagamento. Ancora, a Chiavari, in provincia di Genova, c’è L’Oasi per Cani, spiaggia libera attrezzata dedicata agli animali domestici, dove il servizio offerto è completo: si va dai lettini e gli ombrelloni all’acqua per i cani e la doccia; qui i cani possono anche entrare in acqua.

3 – In Emilia Romagna c’è la Dog Area, a Ravenna, presso la spiaggia dell’Amarissimo: 20 ombrelloni ed un servizio di ciotole, cibo su richiesta e doccia riservata, senza alcuna maggiorazione di prezzo per l’ospite a quattro zampe. Si consiglia anche lo stabilimento Bau Zone, nell’oasi Bagno profumo di Mare di Punta Marina Terme, sempre a Ravenna.

4 – In Toscana, a Forte dei Marmi, in Versilia, c’è il Bagno Flavio: qui è consentito portare il proprio cane, che deve rigorosamente indossare il guinzaglio. L’area mette a disposizione degli animali docce riservate e ciotole, e se la sera vorrete andare al ristorante accompagnati dal vostro cucciolo, potrete farlo senza problemi.

5 – Nel Lazio, in provincia di Viterbo, c’è la spiaggia libera in località Tombolo del Paglieto Grande, a Marina di Pescia Romana. I cani devono stare al guinzaglio ma hanno comunque libero accesso al mare. Tra i servizi offerti una zona d’ombra e la doccia.

6 – In Campania è consigliato il Bau Bau Beach Village, in provincia di Salerno. Inaugurato in questo inizio di stagione estiva 2014, lo stabilimento accoglie cani ed accompagnatori ai quali è destinata un’area di spiaggia completamente delimitata, con un tratto di mare antistante. Gli ospiti possono usufruire di molti servizi: postazioni spiaggia dotate di ombrelloni, lettini e brandine per i cani; ancora, cabine, toilette, docce e area ristoro, per una vacanza all’insegna di ogni comodità.

7 – In Puglia, in località Torre Canne a Fasano, c’è La Taverna da Santos e, a dieci chilometri da Lecce, la Bau Beach Soleluna a Marina di San Cataldo. Nelle due spiagge, le uniche al momento riconosciute ufficialmente, l’accesso è consentito ai cani di tutte le taglie. Vi si trovano tutti i servizi e i comfort dedicati all’amico Fido, comprese le fontanelle provviste di ciotole, giochi e assistenza veterinaria.

8 – In Calabria la più importante e conosciuta spiaggia per cani è il Lido Calypso Ye Ye. L’accesso allo stabilimento è limitato a 14 ingressi ma aperto a cani di tutte le taglie. I proprietari degli animali dovranno essere provvisti di libretto sanitario aggiornato e di museruola e guinzaglio in caso di necessità.

9 – In Sicilia chi volesse soggiornare in località balneari insieme al proprio inseparabile amico peloso, potrà optare per Marina di Priolo, spiaggia libera e lunga 3 km, nella costa del siracusano. Lo stabilimento accetta cani di tutte le taglie purché siano tenuti al guinzaglio. Tra i servizi offerti, aree libere e attrezzate, un campo di pallacanestro e uno di beach volley, zone ludiche per bambini e un’area recintata per i cani. Ancora, vicino ad Agrigento, c’è la spiaggia Malerba in zona Palma di Montechiario, immersa in una zona selvaggia e tranquilla. Qui i cani saranno liberi di scorrazzare a piacimento, senza guinzaglio, potendo fare il bagno a qualunque ora.

10 – In Sardegna sono tantissime le spiagge dog-friendly di cui i turisti possono usufruire. Nelle località balneari della costa sud-orientale, da quartu Sant’Elena  a Muravera e Villasimius, sono ben accetti i cani di tutte le taglie. Salendo verso nord-est, in Ogliastra, degna di nota la dog beach di Tortolì. Sul versante occidentale invece, nella provincia di Oristano, si segnalano le due spiagge libere di Santa Giustra e Torre GrandeIn provincia di Sassari, l’accesso ai cani è consentito a Sorso e Fiume Santo. E poi c’è la Costa Smeralda dove la scelta di spiagge dal mare cristallino aperte anche ai cani è molto ricca, incluse quelle nelle località di Santa Teresa di Gallura, Arzachena e l’Isola di Caprera.

Cecilia Rodriguez e Francesco Monte

Uomini e Donne e poi, Francesco Monte: il fantasma di Teresanna preoccupa Cecilia Rodriguez

Ringly anello smart

Ringly, l’anello smart per sole donne che notifica l’arrivo di sms e mail