in ,

Alaska: giallo sulla morte di un Italiano di Varese, ipotesi omicidio

Un cittadino italiano di Varese di 33 anni, Paolo Grassi, è morto ad Anchorage, in Alaska. E’ quanto conferma la Questura di Varese, che dopo la diffusione della notizia su diversi mezzi d’informazione, ha attivato i canali diplomatici. Secondo i media locali, l’Italiano sarebbe vittima di un omicidio.

Grassi si era trasferito in Alaska a seguito delle nozze con la moglie, originaria della zona. In passato aveva prestato servizio come parà, nella Folgore di Pisa.

Secondo quanto si apprende, il 33enne sarebbe stato ucciso a coltellate da un uomo di origini sudamericane, Alvin Rodriguez Moya, che ha ferito un’altra persona, una donna di 56 anni, ed è stato arrestato. Sono in corso le indagini sulla sua morte, condotte dalla polizia di Anchorage.

 

Fonte immagine: Shutterstock

vacanze estate 2015 Cinque Terre

Ponte 2 giugno 2015 in Liguria: offerte al mare, dalle Cinque Terre alla Riviera di Ponente

Pone 2 Giugno 2015

Ponte 2 Giugno 2015: scuole, offerte e informazioni