in

Alba Parietti: «Un giorno mio padre mi chiese imbarazzato: ‘Cos’hai dovuto fare per arrivare dove sei?’»

L’opinionista tv e showgirl Alba Parietti ha rilasciato una lunga intervista a La mia passione su Rai Tre, in cui ha svelato di avere oggi accanto a sé un nuovo compagno, di cui ha preferito non fare il nome. Nel corso della chiacchierata la soubrette, di recente al centro del gossip per una querelle con Giampiero Mughini, poi risolta negli studi di Barbara D’Urso, ha ripercorso alcuni suoi amori del passato e ha parlato del rapporto con i suoi genitori. 

Alba Parietti

Alba Parietti, nuovo compagno: «Credo di essere innamorata…»

Ospite di Marco Marra nel programma televisivo La mia passione Alba Parietti ha detto di non essere più single: «Credo di essere innamorata, sì. Non sono sicura, in questo momento. C’è una persona che mi piace tantissimo e a cui sto dando il meglio di me, ma non ha ancora visto il peggio. Vorrei essere capace di non tirarlo fuori stavolta!». In passato la 58enne è stata legata a Franco Oppini, con cui ha avuto un figlio, a Stefano Bonaga e a Christopher Lambert, con il quale c’è stato un breve ritorno di fiamma nel 2017. Parlando di Franco Oppini Alba Parietti ha detto: «Jerry Calà mi invitò a teatro a vedere I gatti di Vicolo Miracoli. Franco fingeva di snobbarmi, poi mi chiese di accompagnarlo in albergo in macchina. Fu una serata romantica, girammo per tutta Torino e lo portai in albergo ma non salii. Vivere coi Gatti è stato bellissimo, passammo notti indimenticabili, dopodiché io volevo avere successo. Oggi se mi guardo da fuori mi vedo come una str… ad averlo lasciato mentre lui passava dei momenti difficili. Ma la verità è che nella vita le cose non sono come appaiono, ci sono sfumature che non è neanche giusto raccontare!».

alba Parietti

La relazione con Stefano Bonaga: «Mi ha fatto fare delle cose straordinarie…»

Poi la relazione con il filosofo Stefano Bonaga: «Lui mi ha acculturato, mi ha fatto fare delle cose straordinarie, mi ha fatto continuare a fare una strada che io avevo iniziato con mio padre. È lì che è nata l’Alba intellettuale, la coscia della sinistra. Mi fece rinunciare ai 9 miliardi di Berlusconi che stava fondando Forza Italia. Sbagliando, perché in fin dei conti nei suoi programmi non era previsto che facessi campagna per lui. Fu un eccesso di zelo. Quando andai da Berlusconi e lui mi chiese cosa votavo gli dissi: “Sono comunista”. Gelo. Ero totalmente plagiata da Bonaga. Quando una volta in auto mi disse che avevo “un’intelligenza media”, cercai di tiragli un pugno e mi spaccai un dito beccando il poggiatesta. Non mi sentivo amata, mi sentivo data per scontata. Poi mi innamorai di Christoph Lambert. Avvisai Bonaga del corteggiamento, lui mi disse ‘Prego si accomodi’. E io l’ho fatto accomodare. Poi però Lambert mi obbligò ad andare a St Tropez dove c’era Bonaga, che era scappato dall’Italia e dai giornali e chiedeva soltanto che io non andassi lì. Christoph voleva stravincere. E infatti ci lasciammo a St Tropez. Oggi siamo amici, non fraterni!». 

Alba Parietti

Alba Parietti: «Un giorno mio padre imbarazzato mi chiese: ‘Cos’hai dovuto fare per arrivare dove sei?’»

La showgirl ha parlato dei suoi genitori: «La gente invidiosa diceva a mio padre “Chissà cosa ha fatto sua figlia per arrivare dov’è”. Lui un giorno mi fece sedere e mi chiese: “Cosa hai dovuto fare?” E io gli risposi: “Papà, ma come ti permetti di dirmi una cosa del genere”», ha raccontato la Parietti, che poi ha speso qualche parola sulla malattia della madre: «Aveva manie persecutorie molto forti, che sostituivano una donna meravigliosa. Era una fata, di grande grazia e cultura, ma improvvisamente arrivava il mostro. (…) Aveva una patologia grave, mio padre ha fatto bene a fare le scelte che ha fatto perché all’epoca non c’era altro da fare. Mia madre sarebbe stata curata male, come è stato curato male mio zio che è andato direttamente al manicomio di Collegno ed è rimasto un bambino inerme. Mio padre temeva che anche lei sarebbe finita così e aveva ragione. Anche io ho una vena di follia, geneticamente riconosciuta!». Infine l’amaro rimpianto: «Quando mio padre si è ammalato, io non l’ho accettato. Non ho fatto quello che un figlio deve fare, non sono stata all’altezza. Sono scappata da quel dolore, vigliaccamente. Ho un senso di colpa terribile, anche con mia madre. Questa è la mia vera croce, la mia passione. L’impotenza di non poter porre rimedio è terribile!». 

leggi anche l’articolo —> Alba Parietti senza trucco a 58 anni: al naturale sembra un’altra persona

(Alba Parietti Profilo Instagram) 

Written by Cristina La Bella

Cristina La Bella è redattrice di "UrbanPost". Sin da bambina sogna di diventare giornalista. Si laurea nel 2014 in "Lettere Moderne" e nel 2017 in "Filologia Moderna" all'Università La Sapienza di Roma. Il 16 aprile 2018 riceve il riconoscimento di "Laureato Eccellente" per il suo percorso di studi. Cofondatrice di "Voci di Fondo", ha scritto, tra i tanti, con giornali quali "Prima Pagina Online", "Newsly", “SuccedeOggi" e “LuxGallery”. Nel tempo libero le piace leggere, vedere film e fare shopping. Il più grande amore: i suoi nipotini.

lorella boccia instagram

Lorella Boccia Instagram scatto senza veli, le braccia non bastano: ‘ingombrante’ decolleté ruba la scena

Lorenzo Crespi a “Vieni da me” senza freni: «Sui set poca fedeltà, i mariti se li dimenticano…»