in

Alberto Angela fa impazzire il pubblico femminile e suo figlio Edoardo non è da meno: «Un Dio!»

Alberto Angela piace non poco al pubblico femminile. Affascinante, carismatico, intelligente il conduttore di Ulisse-il piacere della scoperta e di Meraviglie-La penisola dei tesori, è entrato in punta di piedi nel cuore di tante donne, che vedono in lui l’uomo perfetto. Voce calda, sorriso smagliante, riccio ribelle … cosa si può desiderare di più?

L’unico bello in famiglia? Decisamente no. Le immagini diffuse in queste ore del figlio di Alberto, Edoardo, hanno fatto impazzire il popolo del web. Le ragazzine sono in estasi per il giovane che definiscono un vero e proprio Dio. Edoardo Angela, classe 1999, nipote di Piero Angela, conduce una vita lontano dal mondo dello spettacolo. Eppure in queste ore è finito sotto i riflettori: non si sa come le foto del suo profilo chiuso sono rimbalzate da un social all’altro. Incredibilmente vicino al padre, somigliante al sex symbol Alberto, Edoardo ha proprio l’aria di «bello e dannato». Capelli mossi e biondi, occhi chiari e labbra carnose. Uno sguardo che conquista. Edoardo ha tutti gli attributi per sfondare nel mondo della tv da cui si è sempre tenuto lontano.

Non sono mancati i commenti su twitter, anche ironici del tipo: «Che ca… hanno ‘sti Angela nel Dna?», «Se inizia a parlarmi di storia come suo padre io mi strappo i vestiti!» e ancora «A furia di studiare opere d’arte ha finito per sfornarla lui!». Divertente, no? Fanno sorridere. È innegabile che Edoardo sia un giovane di bell’aspetto, anche se le fedelissime gli preferiscono il buon Alberto Angela, classe 1962. Patrimonio dell’umanità? Decisamente sì. Alberto Angela è un uomo completo: laureato in Scienze Naturali presso La Sapienza di Roma con 110 e lode, è un giornalista, scrittore e divulgatore scientifico affermato. Sul piano sentimentale altrettanto serio: sposato con Monica, estranea al mondo dello spettacolo, ha tre figli maschi: Riccardo, Edoardo e Alessandro. Insomma di opportunità noi donne ne abbiamo parecchie … Finché c’è vita!

Written by Cristina La Bella

Cristina La Bella è redattrice di "UrbanPost". Sin da bambina sogna di diventare giornalista. Si laurea nel 2014 in "Lettere Moderne" e nel 2017 in "Filologia Moderna" all'Università La Sapienza di Roma. Il 16 aprile 2018 riceve il riconoscimento di "Laureato Eccellente" per il suo percorso di studi. Cofondatrice di "Voci di Fondo", ha scritto, tra i tanti, con giornali quali "Prima Pagina Online", "Newsly", “SuccedeOggi" e “LuxGallery”. Nel tempo libero le piace leggere, vedere film e fare shopping. Il più grande amore: i suoi nipotini.

Negozi chiusi la domenica: stop all’e-commerce? L’idea

Caso Marò news

Caso Marò news, Massimiliano Latorre e Salvatore Girone: il calvario ricomincia