in

Alberto Angela furioso dalla polizia: «Partita un’azione legale, reato grave!»

Alberto Angela, amatissimo conduttore, giornalista e divulgatore scientifico di molti programmi di approfondimento della Rai, non ha potuto fare a meno di tutelare se stesso e la propria famiglia. Essere un personaggio pubblico, infatti, non autorizza il pubblico a violare la privacy di nessuno. Ne avevamo parlato anche noi, vi ricorderete certamente del figlio di Alberto Angela, Edoardo, di cui qualche tempo fa era emersa la foto sul web. Ad attirare la curiosità del gentil sesso l’aspetto avvenente del giovane. Tanti erano stati, infatti, i commenti – alcuni anche molto simpatici! – dedicati ad Edoardo, che non ha nessun interesse per il mondo dello spettacolo. 

leggi anche l’articolo —> Amanda Lear, chi è Alain-Philippe Malagnac d’Argens, il marito morto tragicamente in un incendio

Sembra proprio però che quella curiosità verso il figlio di Alberto Angela si sia trasformata per alcuni in morbosità. Pare proprio che qualcuno sia arrivato a compiere addirittura azioni illegali. Alberto Angela non poteva lasciare impuniti tali comportamenti, così si è recato alla Polizia Postale per fare una denuncia. «Che dire dei miei figli, che come tutti i ragazzi hanno il futuro negli occhi e le nostre speranze nel cuore. Per quanto riguarda l’attenzione esagerata dei social verso mio figlio Edoardo che posso dire. Mi è spiaciuto come potrebbe dispiacere a lei, ha figli? Mi dispiace perché lui non è qualcuno che vuole esporsi, è una persona normale. Lì è il mondo che bussa alla porta, è un effetto collaterale dell’ epoca in cui viviamo. Sono nati decine di profili fake con le sue foto e il suo nome. Erano quaranta. Sono andato dalla polizia postale, è partita un’azione legale. Questo si chiama furto di identità ed è un reato», ha rivelato il divulgatore scientifico in un’intervista al “Corriere della Sera”.

Ma non soltanto Edoardo è stato bersaglio di particolari attenzioni, anche Alberto Angela è oggetto del desiderio di parecchie donne, come dimostrano tanti messaggi postati su Twitter. Quando gli è stata fatta osservare l’attenzione dei social sfociata addirittura in un gruppo Facebook che ne celebra la virilità, Alberto Angela non ha fatto un piega e ha esclamato: «Io non commento. Il Web è quello che è, e questo è uno dei suoi volti. Sui social viaggia molta emotività. Lascio agli altri commentare queste cose, perché mi sembra tutto molto evidente. Sono come il naturalista nella savana che guarda con il binocolo: non deve intervenire e giudicare, osserva e basta».

Bambino di 15 mesi respinto da una pubblicità perché ha la sindrome di Down: oggi è una star sui social

Margherita Vicario età, altezza, peso, vita privata e carriera: tutte le curiosità sull’attrice di Nero a metà