in ,

Alberto Filosa era latitante a Capo Verde: arrestato

Fine della corsa per Alberto Filosa. Come riporta l’agenzia di stampa Ansa, infatti, nella giornata odierna i i carabinieri del Nucleo investigativo di Piacenza hanno arrestato sull’isola di Sal, a Capo Verde, l’imprenditore Alberto Filosa, 70 anni, ex numero uno della direzione provinciale del Lavoro di Piacenza e Mantova. Filosa dovrà scontare 10 anni e 8 mesi di reclusione per corruzione, rivelazione di segreti d’ufficio, peculato, induzione, concussione continuata ed in concorso dopo un’indagine cominciata nel 2009.

—> Tutto sul mondo delle news

All’epoca fu filmato nel suo ufficio mentre riceveva un assegno bancario di 1.500 euro dall’amministratore delegato di una ditta di Fiorenzuola d’Arda. Filosa era irrintracciabile da alcuni mesi, quando aveva capito che il suo ricorso in Cassazione sarebbe stato rigettato, com’è avvenuto il 20 settembre 2016.

—> Le ultime notizie con UrbanPost

Aveva quindi deciso di rifugiarsi a Capo Verde, arcipelago dell’oceano Atlantico, dove i militari lo hanno individuato grazie a sofisticate indagini tecniche ed incrociando una notevole massa di dati parziali. Filosa ora è detenuto, in attesa di estradizione, dopo quasi sette mesi di latitanza internazionale.

simone susinna malore isola

Isola dei Famosi 2017: ecco i 10 gossip che nessuno sa sui naufraghi

Amici 16 Rudy Zerbi critica Andreas

Amici 16 news, Rudy Zerbi contro Valerio Scanu: “Fallito” [FOTO]