in ,

Alessandria, 61enne trovato morto: manette e catena al collo, indagata l’amante

Era seminudo, al collo aveva una catena che lo teneva legato ad un palo. Le mani immobilizzate con un paio di manette dietro alla schiena e tutt’intorno oggetti dall’utilizzo inequivocabile: pratiche di ‘sesso estremo’.

Così è stato trovato, al terzo piano in una mansarda afosa di un’abitazione sita ad Alessandria, il cadavere di Riccardo Sansebastiano, 61enne ex dirigente dell’Atc, rimosso dall’incarico qualche mese fa per un’inchiesta su presunte false fatturazioni tuttora in corso. L’uomo sarebbe morto per asfissia, a dare l’allarme al 118, ieri dopo le 17, la sua amante, ora indagata per omicidio preterintenzionale.

La donna, dirigente Atc collega della vittima, ha detto che la mansarda in cui l’uomo è stato ritrovato già senza vita, era il loro luogo di incontri sessuali sadomaso e che ieri, come tante altre volte, Riccardo Sansebastiano le avrebbe chiesto di legarlo al palo e andare via. “Quando torno ti slego”, le avrebbe detto uscendo di casa, come da copione, che pare la coppia fosse abituata a seguire.

Ieri pomeriggio, però, qualcosa è andato storto: al rientro la donna lo avrebbe trovato “rantolante”, da lì la chiamata ai soccorritori che, si è appreso, al loro arrivo avrebbero trovato l’uomo già privo di vita. Disposta l’autopsia sul corpo del 61enne.

 

Matrimoni e altre follie facebook

Programmi tv stasera 13 Luglio: Matrimoni e altre follie e Mistero Adventure

depilazione intima, depilazione totale, depilazione intima totale, depilazione intima femminile totale, ceretta inguine, ceretta brasiliana,

Depilazione intima totale: aumenta infezioni e allergie