in

Alessandro Gassman rapina in casa a Roma: dramma per l’attore, rubati oggetti di valore

Gioielli, oggetti preziosi ma anche i premi che nel corso della sua lunga carriera aveva collezionato il papà Vittorio. È un bottino inestimabile quello messo a segno da una banda di ladri la notte tra il 15 e il 16 agosto in via dei Coronari, nell’abitazione di Alessandro Gassmann. A chiamare la polizia è stata ieri mattina la domestica che, una volta entrata in casa, si è resa conto del furto. Nessuno era in casa, e vuoti anche gli appartamenti dei vicini, quindi nessuno avrebbe sentito o visto nulla. A darne notizia è La Repubblica nella sua edizione romana.

Leggi anche Morta Rita Borsellino: la sorella del magistrato si è spenta dopo una lunga malattia

Alessandro Gassman rapina in casa: cosa hanno rubato

I banditi avrebbero dunque rubato – insieme ad alcuni preziosi gioielli – tanti ricordi e i premi dei due attori. Alessandro Gassmann è all’estero e ancora non c’è modo di verificare l’entità dei danni. Secondo i primi accertamenti, il colpo sarebbe stato organizzato da una banda esperta. E già ieri gli investigatori hanno proceduto con i rilievi all’interno dell’abitazione. Al momento gli elementi per risalire all’identità dei ladri sono pochissimi.Alessandro Gassman e gli attacchi di panico, la sua esperienza contro l ansia

Alessandro Gassman gossip news

Intervistato dal Corriere della Sera, Alessandro Gassmann ha parlato di alcuni aspetti della sua vita privata. A partire dal figlio Leo, che “non è un fighetto”, ma “è molto più serio di quanto non fossi io alla sua età” perché “studia, è più intelligente, fa sport, è appassionato di filosofia”. Quindi le parole d’amore nei confronti della moglie, l’attrice Sabrina Knaflitz, che affianca da 25 anni: “È una donna splendida, forte, in casa le decisioni le prende lei. A lungo, si è tirata fuori dal lavoro per sostenere la famiglia e me. Incontrarci è stata una fortuna. (…) Credo che fra me e Sabrina duri perché ci amiamo con intelligenza e complementarità. La cosa strana è che litighiamo spesso. Parecchio e non stancamente”.

Written by Andrea Paolo

46 anni, nato in provincia di Reggio Calabria, emigrato negli anni '80 al nord, è laureato in scienze politiche. Ha lavorato come ricercatore all'estero e studia da anni la criminalità organizzata. Per UrbanPost si occupa di news di cronaca e di gossip sui personaggi del mondo dello spettacolo.

Engineering lancia una campagna per 300 assunzioni in Italia e all’estero

Elisa Gualandi scomparsa

Elisa Gualandi scomparsa a Pont Canavese news: nuova ipotesi morte, riprese le ricerche