in ,

Alex Del Piero e fotografo McCurry, l’incontro dei campioni

Alessandro Del Piero: “Ci siamo conosciuti ad una cena a Torino, abbiamo parlato ed è scattato subito qualcosa. Ho proposto a Steve un’idea che avevo da tempo e lui l’ha accolta in maniera entusiastica, da vero numero 10”

Stave McCurry: “Ho giocato a calcio quando ero al college. Ero un’ala destra. Il calcio è eleganza”

Del Piero: “Quello che ci accomuna è la passione. Di Steve mi ha colpito il fatto che (nelle sue foto, ndr) sa cogliere il momento sopra le righe, con dettagli ed emozioni. Sembra qualcosa di costruito, ma se lo fosse non ci sarebbero tante emozioni negli sguardi”.

McCurry: “Ogni volta che vedo bambini che giocano a calcio, che siamo in Yemen, in Etiopia o in Birmania, vedo in loor la voglia di competizione, ma anche la gioia di stare insieme. E sono gli stessi motivi per cui anche io amavo il calcio alla loro età”

Alex del Piero Sydney Fc

Sono questi i passaggi principali dell’incontro di presentazione della mostra “Power of 10” presso lo spazio ADP (Alessandro Del Piero, ndr) a Torino. L’incontro è stato mediato dal direttore de La Stampa, Mario Calabresi, e ha visto la presenza anche dello chef Davide Oldani.

Gaspard Ulliel facebook

Cannes 2014: la seconda discussa biopic su Yves Saint-Laurent (Video)

Quelli che il calcio

Quelli che il calcio, anticipazioni: ospiti i campioni del Mondiale ’82