in ,

Alfano: “Fine di Mare Nostrum, da ottobre ai migranti dovrà pensare l’Ue”

Il ministro dell’Interno, Angelino Alfano, durante la conferenza stampa al Viminale a conclusione della riunione del Comitato nazionale per l’ordine e la sicurezza pubblica, ha dichiarato che: “L’operazione Mare Nostrum non deve fare il secondo compleanno perché, seppur lodevole, è nata a termine”. Il ministro ha espresso quale dovrà essere la linea da tenere per fronteggiare l’emergenza immigrazione: “A Mare Nostrum deve subentrare Frontex e l’Europa. Se così non sarà il governo italiano dovrà assumere decisioni in materia”.

 operazione Mare Nostrum a termine

Il ministro ha sottolineato quanto l’Italia sia stata in questo ultimo anno “campione di accoglienza” dall’inizio del 2014 sono sbarcati sul territorio nazionale 101.480 immigrati. Adesso l‘Europa, avendo stanziato 80 milioni di euro per Frontex, dovrà proteggere la frontiera del Mediterraneo. È ormai assodato che larga parte dei migranti non vogliono rimanere in Italia, bensì solo attraversarla per raggiungere i Paesi del nord Europa.

Nel corso dell’inconro con i giornalisti, Alfano si è collegato con in videoconferenza con le sale operative delle forze dell’ordine operanti nelle varie città perché anche nella giornata di Ferragosto sono stati al lavoro: “55.457 operatori, 18.277 dei quali impegnati in pattugliamento: uomini e donne che presidiano la sicurezza del Paese, e il cui destino lo Stato e il Governo hanno a cuore”

qualità robin williams mrs doubtfire

Le 10 qualità di Robin Williams tratte da: “Mrs Doubtfire.”

datagate stati uniti germania

Datagate: gli Stati Uniti ci spiano e la Germania spia Hillary Clinton