in

Alfie Evans ultime notizie: il bambino non verrà in Italia, respinto il ricorso

Alfie Evans non verrà in Italia. I giudici della Corte d’Appello di Londra hanno respinto il ricorso in Aula di Tom e Kate Evans, i genitori di Alfie, per portare il bimbo in Italia. Viste le sue condizioni, sostengono i giudici, il suo trasferimento è inutile. Il piccolo resta quindi in Gran Bretagna nonostante il Consiglio dei Ministri italiano avesse concesso la cittadinanza al bambino. La madre e il padre non erano presenti in aula, rimasti a Liverpool per assistere il figlio all’ospedale Alder Hey dove è ricoverato. “Alfie ha problemi, è in difficoltà” è stata la prima dichiarazione del nuovo avvocato di Kate Evans, madre del piccolo Alfie, fatta alla Corte d’Appello – composta dai tre giudici Justice McFarlane, Justice King e Justice Coulson – durante l’udienza decisiva. “C’è un consenso generale che Alfie ormai stia morendo. Probabilmente non soffre, ma tragicamente tutto ciò che potrebbe dargli un apprezzamento della vita, anche una carezza di sua madre, è irrevocabilmente distrutto” aveva dichiarato Justice King prima del verdetto.

Leggi anche: Chi è Alfie Evans

Alfie Evans ultime notizie: il video su Facebook di papà Tom

“In queste ore si è verificato un cambiamento significativo di circostanze come conseguenza del distacco dei macchinari salvavita ma Alfie respira ancora. Non può restare prigioniero e bloccato da un verdetto emesso originariamente tre mesi fa. Per lui c’è una fantastica alternativa di assistenza disponibileha sottolineato il legale della famiglia Evans. Pienamente appoggiato dal padre di Alfie, Tom, che da giorni si batte perché il figlio possa avere altre possibilità. “Non lasciate nulla d’intentato, salvate mio figlio” è stato il suo ultimo disperato appello. Il padre ha postato un video su Facebook per rispondere alle affermazioni della Corte: “Alfie si è ripreso per la terza volta, il guerriero lotta ancora. E’ tornato, ha avuto solo un calo, è diventato pallido, le labbra si sono un po’ scurite, ma è tornato. Voglio solo che tutti sappiano che Alfie si è stabilizzato. Tom ha comunicato inoltre la sua intenzione di denunciare tre medici per cospirazione finalizzata all’omicidio.

Alfie Evans ultime notizie: scende in campo la politica italiana, la posizione del Pd

Le eurodeputate Pd del gruppo S&d, Patrizia Toia e Silvia Costa, hanno chiesto un’interrogazione urgente alla Commissione europea, in particolare a Vytenis Andriukaitis e Vera Jourova, commissari responsabili rispettivamente della Salute e della Giustizia. “L’Alta Corte britannica ha negato ad Alfie il diritto di ricevere cure e prestazioni sanitarie in un altro Stato membro dell’Unione, come richiesto dai suoi genitori, così violando i diritti fondamentali dell’Ue e la libera circolazione dei pazienti nel territorio – hanno scritto nel documento presentato – Il bimbo è ancora in vita, mentre due ospedali italiani si sono già generosamente offerti di accoglierlo nelle proprie strutture; chiediamo pertanto ai commissari competenti di sottoporre con urgenza il provvedimento giudiziario britannico all’esame della Corte di giustizia dell’Unione europea.”

Governo news, accordo Pd – M5S? Martina a Porta a Porta: “Lavoro fino in fondo”, ma Renzi non è d’accordo

Carta di credito 2018, stop alla firma sullo scontrino: ecco tutte le novità