in ,

Alimenti contraffatti all’insaputa dei consumatori: un cibo su tre è fuori legge

La Coldiretti, in occasione del bicentenario dell‘Arma dei carabinieri ha analizzato il rapporto presentato dai Nas circa la loro attività di controllo antisofisticazione che regolarmente svolgono sui prodotti in commercio. Da quando è iniziata la crisi  in Italia, cioè dal 2007 ad oggi, ha commentato l’associazione, gli alimenti contraffatti hanno raggiunto un giro di affari di 40 miliardi di euro, dunque, con un aumento del 20% in sette anni.

Carni alimento

La carne viene trattata con un additivo, lo ione solfito, per dargli il colore rosso sanguinolento, l’olio di oliva specie quello extravergine spesso è sostituito con olio di soia, colorato per renderlo più verde, anche il pesce viene trattato con sostanze chimiche per farlo apparire più fresco. Gli alimenti più contraffatti risultano essere in assoluto carni e farine: il 25% dei sequestri riguarda infatti la carne, farina pasta e pane il 15%, latte e derivati il 9%, vino e alcolici il 7%.

Le frodi si verificano anche nei ristoranti e questo è un dato confermato dall’aumento delle importazioni di prodotti alimentari esteri a basso costo come il concentrato di pomodoro cinese, l’olio tunisino, le mozzarelle ottenute col latte in polvere e paste fuse e cagliate provenienti dall’estero. I consumatori più colpiti sono quelli a basso reddito, costretti a comprare alimenti che costano poco, ma spesso di qualità inferiore o ottenuti attraverso ricette modificate. Il presidente della Coldiretti, Roberto Moncalvo, ha dichiarato che le frodi sul Made in Italy riguardano ad esempio due prosciutti su tre venduti come italiani, invece provenienti da animali allevati all’estero, così pure per il latte tre cartoni su quattro sono stranieri, inoltre più di un terzo della pasta venduta è ottenuta da grano coltivato all’estero all’insaputa dei consumatori.

dal La7 a Real Time

Ricette dolci, la “torta al cioccolato e lamponi” di Benedetta Parodi

Stasera in Tv: Music Awards 2014, Ballarò, Il tempo del coraggio e dell’amore e il film di Soderbergh vincitore della Palma d’Oro del 1989