in ,

Alitalia, fallimento sempre più vicino: la situazione

Scivola sempre più verso il fallimento Alitalia, la compagnia aerea italiana da tempo in crisi e con i conti in rosso. Dopo il “no” al piano di risanamento espresso dai lavoratori con il voto nel referendum interno, si aprono scenari cupi per l’azienda. Se da una parte si accusa il management di aver fatto ai lavoratori una proposta irricevibile, dall’altra si cerca di capire in queste ore se c’è un’alternativa alla messa in liquidazione della società, scenario forse più doloroso dell’accordo rifiutato dal voto di ieri.

Oggi si è riunito il Cda di Alitalia che ha preso atto del voto dei lavoratori, il cui conteggio definitivo si è avuto solo a notte fonda. Dei 10184 votanti ben 6816 si sono espressi contro esuberi e tagli salariali, mentre 3206 hanno votato a favore del piano di risanamento aziendale. Un risultato inequivocabile che ha fatto saltare il piano e la prevista ricapitalizzazione, necessaria per risanare i conti dell’azienda.

«Il Consiglio di Amministrazione di Alitalia – si legge in un comunicato dell’azienda – ha preso atto con rammarico della decisione dei propri dipendenti di non approvare il verbale di confronto firmato il 14 aprile tra l’azienda e le rappresentanze sindacali. L’approvazione del verbale avrebbe sbloccato un aumento di capitale da 2 miliardi, compresi oltre 900 milioni di nuova finanza, che sarebbero stati utilizzati per il rilancio della Compagnia. Data l’impossibilità di procedere alla ricapitalizzazione, il Consiglio ha deciso di avviare le procedure previste dalla legge e ha convocato un’assemblea dei soci per il 27 aprile al fine di deliberare sulle stesse».

Alitalia non ha più un soldo, nemmeno per garantire l’operatività nei prossimi giorni. Ma fino all’assemblea dei soci convocata per il 27 aprile resta un piccolissimo margine per evitare la messa in liquidazione e quindi, di fatto, il fallimento. Certo è che con l’azienda in queste condizioni, i sindacati unitari sconfessati dai lavoratori, è difficile per qualsiasi ipotetico nuovo socio pensare di salvare dal baratro la compagnia di bandiera italiana.

Biologa italiana scopre per caso il bruco che mangia la plastica

Biologa italiana scopre il bruco che digerisce la plastica: “Ricerca nata per caso”

Samsung Galaxy S9 data uscita news, prime caratteristiche dello smartphone android

Samsung Galaxy S9 data uscita news: prime caratteristiche tecniche dello smartphone Android