in ,

Allarme Ebola: primo caso negli Stati Uniti

La minaccia del contagio del virus Ebola si fa sempre più reale e si sta velocemente estendendo non solo alle zone già gravemente colpite dell’Africa, ma in molte altre regioni. La paura di un contagio mondiale è tanta e l’allarme è stato già lanciato. Preoccupazioni, in particolare, negli Stati Uniti, dove è stato riscontrato il primo caso di contagio.

Il Centro per il controllo e la prevenzione delle malattie (Cdc) di Atlanta, negli Stati Uniti, ha annunciato ufficialmente il primo caso di ebola diagnosticato negli Usa. Si tratta di un uomo proveniente dalla Liberia e ricoverato a Dallas, in Texas.

Firenze: rapinatori incastrati da foto ricordo post rapina

Terra dei fuochi, lettera a Napolitano: “Presidè, noi vogliamo solo vivere”