in

Allarme energy drink, pericolosi soprattutto per i più giovani

Gli energy drink sono sempre più diffusi, soprattutto tra i giovani: è proprio per questa categoria che potrebbero rappresentare un vero e proprio pericolo dal momento che, sempre più ricerche, stanno evidenziano effetti collaterali sul cuore.

Usati per rimanere svegli durante le tante ore di studio o mentre si è alla guida per un lungo viaggio, gli energy drink sono sempre più diffusi tra i più giovani ma potrebbero rappresentare un vero e proprio pericolo: a causa del loro altissimo contenuto di caffeina, infatti, queste bevande potrebbero causare un innalzamento della pressione e favorire quindi le aritmie. “L’elemento più determinante di un energy drink è la caffeina e una lattina equivale più o meno a una tazzina di caffè. Capita difficilmente però di bere un espresso dietro l’altro, così il metabolismo ha modo e tempo di assimilare la caffeina; il consumo di energy drink invece è diverso e i ragazzi, nelle serate con gli amici, bevono anche sette o otto lattine di stimolanti in un lasso di poche ore. Se a questo si aggiunge l’associazione molto frequente con alcolici vari, si spiega perché gli eccessi possano essere pericolosi” spiega al Corriere della Sera Giuseppe Lippi, docente di Biochimica clinica dell’università di Verona.

In particolare, Lippi sottolinea come nei più giovani il consumo esagerato di energy drink possa funzionare da “innesco” per cardiopatie congenite di cui ancora si ignora l’esistenza. Nonostante sia solo uno il caso accertato di un ragazzo morto dopo aver bevuto una sola lattina, è bene che i giovani con storie familiari che presentano morti improvviso e/o per infarto stiano ben lontani da questo genere di bevande.

(Foto: Photographee.eu/Shutterstok)

tutto può succedere anticipazioni

Tutto può succedere anticipazioni 14 Febbraio 2016: Carlo dimentica Robel, Giada bacia Ambra

I 7 benefici dei rapporti di coppia

Amore: i 7 benefici dei rapporti di coppia