in ,

Allarme frutti di bosco surgelati, ribes rosso contaminato dal virus dell’epatite A

Il Ministero della Salute mette in guardia dal consumo dei frutti di bosco surgelati poiché, dopo i numerosi casi di virus dell’epatite A verificatisi soprattutto nel nord Italia, è stato riscontrato che nel  35% delle segnalazioni, le persone colpite avevano ingerito questo alimento del noto marchio “BoscoBuono”, prodotto dalla ditta Green Ice.frutti di bosco

Da marzo a giugno 2013 sono state più di 400 le persone colpite dal virus (83 solo in Toscana) e dinnanzi a un dato così preoccupante, il ministero ha subito allertato le regioni del Nord -maggiormente interessate- e sollecitato attente e pronte ricerche ad opera dell’Istituto Zooprofilattico Sperimentale della Lombardia e dell’Emilia-Romagna.

Ne è emerso che il frutto sotto accusa è il ribes rosso che, contaminato dal virus dell’epatite A, avrebbe a sua volta infettato i frutti di bosco contenuti nelle confezioni sospette. La forte correlazione tra il consumo di frutti di bosco surgelati utilizzati crudi o come ingredienti di dolci e macedonie e la patologia ha indotto il ministero ad ordinare il ritiro di tre lotti del prodotto del succitato marchio; poiché non si può escludere con certezza che non ve ne siano ancora in commercio o conservati nei freezer dei cittadini ne raccomanda l’utilizzo solo dopo averli fatti bollire per almeno due minuti.

Seguici sul nostro canale Telegram

app guadagnare scrivendo sms

Guadagnare messaggiando, con Chad2Win ora è possibile

PETER GABRIEL

Peter Gabriel, a Milano e solo a Milano il 7 ottobre 2013