in ,

Allarme maltempo aggiornamenti: migliora situazione in Liguria, un disperso nel Torinese

Piemonte e Liguria messe in ginocchio dal maltempo, pesanti danni alla viabilità, strade allagate e interrotte, nonstante la situazione in queste ore sia in lieve miglioramento. Maggiormente colpiti l’Astigiano, il Cuneese e l’Alessandrino e l’entroterra Imperiese.

Ancora non si hanno notizie di Sergio Biamino, il 70enne disperso in Val Chisonea Perosa Argentina, inghiottito dalle acque del rio Albona mentre insieme al figlio stava cercando di recuperare i suoi cavalli. Le ricerche sono state sospese momentaneamente dai vigili del fuoco e dalla protezione civile, perché impossibile avvicinarsi alle acque del torrente.

Fortunatamente in Liguria la situazione meteorologica si è fatta meno allarmante: nella regione infatti la protezione civile ha declassato a gialla l’allerta per nubifragi e temporali, e tale rimarrà fino alle 19 di oggi, 25 novembre. Sembra infatti attenuarsi sempre di più l’intensità delle precipitazioni, benché tuttora persistano locali piogge e forti venti. Preoccupante la situazione nel Torinese, dove è esondato il torrente Chisola a Moncalieri e a La Loggia, a pochi chilometri da Torino. Ci sarebbero circa 1800 persone bloccate nelle proprie abitazioni, molte delle quali vengono evacuate in queste ore sai vigili del fuoco.

Krampus la feta dei diavoli a Tarvisio

Krampus 2016: da Tarvisio a Brunico tornano le sfilate al cospetto dei “diavoli”

Capodanno 2016 le dieci mete italiane da considerare

Capodanno 2017: dove andare? Le mete “top” per divertirsi senza spendere una follia