in ,

Allarme maltempo aggiornamenti meteo: forte vento e precipitazioni anche domani

Non accenna a placarsi il maltempo che si è abbattuto sull’Italia negli ultimi giorni; da Nord a Sud il nostro Paese è colpito da forti precipitazioni, vento e neve che non danno tregua e che hanno provocato già le prime vittime. Per ora il bilancio parla di due morti: in Calabria un uomo è rimasto schiacciato da un albero mentre si trovava nella sua macchina mentre un cinquantenne in Veneto è scivolato nelle acque del fiume Tione ed è affogato.

Sempre in Calabria poi, un uomo è rimasto ferito a Cosenza a causa di alcuni detriti che sono volati dal tetto di una casa; la situazione è critica specialmente in Liguria, Lombardia meridionale, Veneto, Friuli-Venezia Giulia, Emilia-Romagna, Toscana, Sardegna, Umbria, Lazio, Abruzzo e Molise. La Protezione Civile mantiene l’allerta, segnalando ancora condizioni meteorologiche avverse anche per domani.

Il maltempo non cesserà di colpire il Nord, in particolare Triveneto, Toscana, Lazio, Sardegna occidentale, Liguria e con piogge e temporali localmente forti; le nevicate cadranno abbondanti sulle Alpi sugli Appennini con precipitazioni abbondanti specialmente sopra i 900/1200 metri. Disagi anche a Venezia dove la marea supererà i 100 centimetri. Infine il forte vento provocherà mareggiate in Adriatico e Tirreno.

Fiamme oro concorsi 2016

Fiamme Oro concorsi 2016: come iscriversi al bando della Polizia, requisiti e scadenze

Dove andare a Pasqua? 7 borghi da visitare

Dove andare a Pasqua 2016? 7 borghi bellissimi d’Italia, tra feste popolari e sapori gustosi