in ,

Allarme Selfmite, il virus che attacca Android via sms

Tutti i possessori di dispositivi elettronici dotati di sistema operativo Android stiano attenti: un pericoloso worm, denominato Selfmite, potrebbe danneggiare il vostro tablet o smartphone. Una vera e propria minaccia per l’utente, che nel maneggiare il proprio cellulare potrebbe trovarsi di fronte alla scelta di scaricare o meno un file APK di origine sconosciuta. Ebbene, se dovesse capitarvi, non fatelo! Una volta installato, infatti, il worm intacca i dati della vostra rubrica e li spia, inviando un sms a 20 dei vostri contatti. Nel testo dei messaggi c’è un link che, aperto, contaminerà il dispositivo con altri possibili virus.Virus nel cellulare

Ma cos’è un worm? Letteralmente la parola significa “verme” e, nel linguaggio informatico, trattasi di una particolare categoria di malware, ossia dei software creati precipuamente per fare danni. Selfmite è uno di questi. La sua caratteristica è infatti quella di propagarsi, senza interruzione, e danneggiare il dispositivo. Si presenta consigliando l’installazione di Mobogenie e, sfruttando un network promozionale, trae un guadagno da tutta l’operazione.

Selfmite è stato identificato per la prima volta negli Stati uniti, e la sua pericolosità è attualmente conosciuta in tutto il nord America. L’utente può facilmente installarlo, quasi a sua insaputa, perché arriva tramite sms inviato da un amico, assolutamente ignaro di averlo inviato. È stato Denis Maslennikov di AdaptiveMobile ad aver lanciato l’allarme: “Siamo certi che un utente sconosciuto si sia iscritto per utilizzare la piattaforma e abbia usato illegalmente un servizio per aumentare le installazioni di Mobogenie utilizzando un software dannoso”.

I Soundgarden in concerto a Verona (recensione)

Programmi tv stasera: SuperQuark, Beauty and the Beast, Perception, Temptation Island, In onda e 2 single a nozze