in ,

Allarme terrorismo in Belgio, il Premier: “Rischio attentati come Parigi”

È massima allerta (livello 4) per rischio attentati in Belgio, Bruxelles è città blindata, chiusa fino a lunedì anche la metropolitana. La decisione delle autorità, secondo quanto riportato dai media belgi, è scaturita da una valutazione dell’Ocam (Organo di coordinamento per l’analisi della minaccia) che parla di grave e serio rischio di attentati nell’area della capitale belga e indica come “necessaria l’adozione di misure specifiche e di raccomandazioni speciali alla popolazione”.

Le indagini per stanare il terrorista in fuga Salah Abdeslam vanno avanti a ritmo serrato, continuano inoltre i sopralluoghi delle forze speciali nel quartiere di Molenbeek, nella banlieu di Bruxelles, dove ieri è stato scoperto un arsenale di esplosivi e prodotti chimici ed è stato arrestato un uomo residente a Jette, quartiere della capitale, sospettato di avere offerto aiuto a Salah dopo gli attacchi di Parigi.

Il primo ministro Charles Michel in conferenza stampa è stato più che esplicito al riguardo, e non ha nascosto i rischi concreti di un imminente nuovo attacco jihadista come quelli che 8 giorni fa hanno sconvolto Parigi e tutta Europa: “C’è il pericolo di attacchi in molteplici luoghi”. L‘invito alla popolazione è dunque quello di “evitare posti con alte concentrazioni di persone” come aeroporti, concerti, stazioni ferroviarie e trasporti pubblici. A scopo precauzionale sono state dunque adottate misure straordinarie di sicurezza, incluso il rinvio di tutti gli eventi sportivi in programma quest’oggi.

Bruxelles allerta attentati – Foto Le Soir da Twitter

Mercatini di Natale 2015 in Campania: ecco tutti gli appuntamenti più interessanti

concerto di natale 2015

Concerto di Natale 2015: The Kolors, Anastacia e Nek su Canale 5