in ,

Allarme terrorismo in Italia: espulso cittadino marocchino

Ancora allarme terrorismo in Italia. Dopo la scoperta, settimana scorsa, di una rete jihadista che operava per il reclutamento di seguaci tra l’Italia e l’Albania, oggi si viene a sapere di un cittadino marocchino espulso per attività miranti al terrorismo.

Lo rende noto il ministro degli Interni Angelino Alfano, che ha riferito: “Con un provvedimento di espulsione, è stato rimpatriato un marocchino di 41 anni, Khalid Smina, residente a Imola, titolare di permesso di soggiorno, che aveva aderito a una pratica integralista della religione con una vocazione al terrorismo”.

Il marocchino – specifica Alfano – faceva parte della rete di Jarraya Khalil, tunisino arrestato nel 2008 dalla Digos di Bologna per associazione con finalità di terrorismo, recentemente scarcerato e rimpatriato”. L’operazione è riuscita grazie all’impegno delle forze di Polizia, che nell’ambito del contrasto ai fenomeni di terrorismo, hanno effettuato ben 30 espulsioni a partire dallo scorso dicembre.

Airbus Germanwings perde carburante in volo

Airbus Germanwings paura in volo: perdita di carburante sull’aereo per Venezia

Pasqua 2015

Siti e app iOS per auguri di Buona Pasqua 2015 su iPhone, WhatsApp, Facebook e Twitter, sms, frasi e biglietti agli amici e parenti