in

Allarme zanzare, la battaglia si combatte a tavola

Ogni estate si ripropone la battaglia a suon di spray chimici e pomate di ogni sorta contro le temutissime zanzare e il fastidioso prurito delle loro punture. Ed immancabili fanno capolino i rimedi più disparati per proteggerci dai loro attacchi. Ma la soluzione potrebbe arrivare inaspettatamente proprio stando comodamente seduti a tavola, consumando alcuni cibi considerati dei veri e propri repellenti naturali.

Zanzara_su pelle

Esistono in natura alcuni alimenti che contengono sostanze nutritive essenziali per l’organismo ma in grado di alterare l’odore della pelle e del sudore, delle vere e proprie calamite per questi fastidiosi insetti. Tra questi ci sono la crusca e il germe di grano, ricchi di vitamina B1, e l’aglio, ricco di allicina, una sostanza in grado di rendere il sudore particolarmente pungente e sgradevole per gli odiosi insetti, ma che potrebbe trasformarsi in una vera e propria delizia se consumato nelle calde sere d’estate su una bella bruschetta. Anche il peperoncino è in grado di alterare l’odore della pelle e del sudore, grazie alle vitamine B1, B6 e C, e lo sanno bene i messicani. Il lievito di birra è un utile alleato, ed è preferibile consumarlo a scaglie oppure consumarlo un po’ al giorno per evitare sgradevoli sorprese.

Altri cibi riescono a trasformarsi in veri e propri insetticidi naturali, garantendo un vero e proprio schermo protettivo dagli attacchi delle zanzare. Stando ai risultati di una ricerca condotta in Florida, pare che il pepe contenga delle sostanze, le acilpiperidine, particolarmente efficaci contro le zanzare, mentre se il caldo opprime è preferibile optare per una bella spremuta di pompelmo che contiene il nootkatone, una sostanza naturale che all’occorrenza si trasforma in un potente insetticida. E se si ha voglia di condire i propri piatti con aromi dal gusto intenso è meglio scegliere spezie come il basilico, la citronella, la lavanda o la menta, magari accompagnate da una mezza cipolla o da una manciata di chiodi di garofano.

CERN di Ginevra: 150 borse di studio nel campo della ricerca

festival natura Piacenza 2014

Naturolistica 2014: festival del viver sano in provincia di Piacenza il 21 e il 22 giugno