in

Allattare al seno fa bene anche alla mamma: meno infarti e tumori

I ricercatori dell’Harvard Medical School e dell’Università di Pittsburgh hanno analizzato hanno gli effetti dell’allattamento al seno su cinque malattie: il tumore alla mammella, il cancro dell’ovaio premenopausa, ipertensione, diabete di tipo 2 e infarto. Il risultati hanno permesso di riscontrare innumerevoli vantaggi per la salute della donna.

Innanzitutto ridotto il rischio di tumore al seno, il quale diminuisce ulteriormente in base a quanti più figli si sono allattati e quanto più a lungo è durato l’allattamento; effetti positivi anche per l’utero, che ritorna più facilmente alle sue condizioni originarie grazie al rilascio di ossitocina. Inoltre migliora la circolazione del sangue, con possibilità ridotte di infarto, riduce il rischio di osteoporosi in menopausa, gratifica psicologicamente la donna e combatte la depressione post parto.

cancro seno

Il latte materno non è, quindi, soltanto il miglior nutrimento per il bambino, ma anche un alleato della salute della mamma. Secondo i ricercatori “se il 90% delle mamme allattasse al seno per un anno dopo ogni nascita, si avrebbero negli Usa 53mila casi in meno l’anno di ipertensione, quasi 14mila attacchi cardiaci e 5mila tumori al seno in meno. Questo equivale a un risparmio di 869 milioni di dollari di costi diretti per la sanità e 14 miliardi di dollari in costi indiretti per la società”.

Prezzi benzina in italia, Zanonato ai petrolieri: “Basta aumenti”

emma marrone

Emma Marrone conquista Massimo Boldi: “E’ pulita, ha talento ed è bella”