in

Allergie dei bambini: cause possibili e rimedi efficaci

Le allergie sono sempre più in aumento specialmente tra i bambini, con dati allarmanti che parlano di un 30% di affetti tra i più piccoli i quali molto spesso per tutta la vita devono vedersela con tali problemi che, anche dal punto di vista economico risultano assai scomodi.

pediatra

Molte sono ormai le cause, alcune anche a sorpresa, che gli esperti ritengono portino allo sviluppo di queste fastidiose allergie, che altro non solo che “modifiche” del nostro sistema immunitario che reagisce con cellule interne non riconoscendole come proprie. Stando a quanto riferito dal professor De Martino dell‘Università di Firenze, esperto in problemi e malattie pediatriche, le cause sono molteplici e partono soprattutto da quello che è lo sviluppo embrionale durante la gravidanza.

Importanti infatti sono i dati, a detta del docente universitario, che parlano di una maggiore possibilità di avere allergie in soggetti nati da mamme che anche in gravidanza fumano, oltre a un maggiore rischio nei bambini che nascono con un peso molto ridotto e che già qualche decennio fa avevano minime prospettive di sopravvivenza. Una delle cause maggiori secondo il professor De Martino è anche l’obesità che negli adolescenti sta diventando consuetudine, senza poi tralasciare l’inquinamento atmosferico che registra valori assolutamente preoccupanti.

“Per prevenire, o quanto meno riuscire a ridurre i fastidiosi effetti della allergie, è utile vivere in ambienti assolutamente igienizzati, perennemente puliti e in cui non ci siano grosse quantità di polvere– afferma il docente fiorentino- visto che il rischio di avere allergie risulta essere maggiore in ambienti con molta polvere. Importante anche vaccinarsi perché molto spesso le allergie all’interno dell’organismo possono avere un effetto anche incontrollato”.

Crema Chantilly ricetta originale e foto

PediPower: come ricaricare il telefono con le scarpe