in

Allergie primaverili: ecco come affrontarle

Arriva la primavera, che porta con sè anche il polline, dato che a marzo fioriscono numerose piante e vegetali. Così i numerosi fastidi causati dall’allergia primaverile cominciano a perseguitare i soggetti allergici. Eppure, oltre agli antistaminici, esistono numerosi rimedi naturali che danno sollievo e placano quei fastidiosi sintomi allergici, come starnuti, arrossamento e gonfiore degli occhi.

Una ricerca scientifica ha dimostrato quanto sia importante l’equilibrio e la salute intestinale per le allergie, poichè gli squilibri della flora batterica aggravano le allergie da  polline. Per questo è bene fare una cura di probiotici, che assicura l’equilibrio intestinale e dona benessere.

allergia prim

 

Bisogna fare attenzione anche all’alimentazione, per il cosiddetto fenomeno del cross-reactivity, cioè della reattività crociata, secondo cui alcuni alimenti possono causare reazioni allergiche. Infatti, sebbene durante il periodo primaverile è raccomandato l’abbondante consumo si frutta e verdura, sono proprio alcuni frutti o vegetali che possono creare “allergie”.

Nello specifico, chi è allergico al polline di betulle dovrebbe limitare l’uso di: mela, nespola, ciliegia, prugna, sedano, noce, patate, prezzemolo, carota, banana, mandorla e lampone. Chi, invece, è allergico al polline di graminacee, farebbe bene ad evitare il consumo di: pesca, melone, pomodoro, melanzana, peperoni ed agrumi.

Uno dei rimedi naturali più efficace per le allergie è il ribes nero, apprezzato proprio per essere un antistaminico naturale e , proprio per questa sua prerogativa, esistono numerosi prodotti a base di bacche, perle, foglie o semi di ribes nero in commercio. Infatti il ribes nero è  ricco di antocianosidi e vitamina C, che non solo attenuano i disturbi respiratori, ma diminuiscono anche la fragilità capillare e fortificano l’equilibrio intestinale.  Infine i soggetti allergici devono stare lontani da ambienti inquinati, che favoriscono i fastidi e lo sviluppo delle allergie, e prediligere ambienti naturali e incontaminati.

Seguici sul nostro canale Telegram

Youtube sponsorizza Nissan per lanciare il canale NISMO.TV

Nazionale Italiana

Qualificazioni Mondiali 2014: Malta-Italia, ultime e probabili formazioni